Home Consigli in Cucina Tartufi di savoiardi al cioccolato: semplici e veloci da fare, pronti in...

Tartufi di savoiardi al cioccolato: semplici e veloci da fare, pronti in pochissimo tempo

CONDIVIDI

I Tartufi di savoiardi al cioccolato sono dei bon bon deliziosi e golosi, uno tira l’altro! Semplici e veloci da fare, la ricetta richiede solo 10 minuti.

tartufi di savoiardi al cioccolato

I tartufi di savoiardi al cioccolato sono un dessert incredibilmente libidinoso!

Piccoli bon bon al cioccolato fondente ricoperti di una decorazione a vostra scelta: nocciole, mandorle, cacao, cocco, cioccolato fuso, pistacchi, scegliete voi!

In pochi semplici passaggi realizzerete un dolce goloso, bellissimo da vedere e irresistibile per chiunque.

Vi proponiamo ben 3 decorazioni diverse e deliziose: al cocco, al cacao e alle nocciole.

Dato che sposa perfettamente con il cioccolato, questa ricetta prevede l’uso di un bicchierino di rum nell’impasto per dargli un inebriante aroma dolce, speziato e leggermente alcolico ma se non lo gradite potete ometterlo.

La ricetta è davvero semplicissima e veloce da fare: niente forno o utensili complicati, in 10 minuti avrete preparato i vostri tartufi.

Tartufi di savoiardi al cioccolato: Ingredienti e Preparazione

Ingredienti

  • 260 g biscotti savoiardi
  • 250 g cioccolato fondente (50% minimo)
  • 2 cucchiai di latte fresco
  • 1 bicchierino di rum

Per decorare

  • 30 g cocco rapè
  • 30 g granella di nocciole
  • 30g cacao amaro in polvere

Preparazione

  1. Iniziate subito tritando il cioccolato grossolanamente. Mettetelo in una ciotola insieme al latte e scioglietelo a bagnomaria oppure nel microonde.
  2. Nel frattempo in un mixer tritate finemente i savoiardi.
  3. Quando il cioccolato sarà sciolto lasciatelo freddare 5 minuti, poi unite anche i savoiardi e mescolate per amalgamare il tutto.
  4. Aggiungete anche il rum, mescolate e dividete l’impasto in tre parti.
  5. Ora preparate un piatto da portata dove adagerete i tartufi e mettete in tre ciotole gli ingredienti che vi serviranno per decorare ( cocco rapè, granella di nocciole e cacao in polvere).
  6. Ricavate con le mani delle palline grandi come una noce dai 3 impasti, poi rotolatele una alla volta nelle ciotoline per far attecchire bene gli ingredienti decorativi: una parte delle palline tuffatele nel cocco rapè, un’altra parte nella granella di nocciole e la restante nel cacao in polvere.
  7. Otterrete quindi 3 tipologie di tartufi in base alla decorazione.

Ti potrebbe interessare: tartufini tiramisù

I tartufi di savoiardi al cioccolato sono pronti per essere gustati!

Conservateli in frigorifero per 3-4 giorni massimo.

LettoQuotidiano.it è stato selezionato nella nuova app di Google News. Per rimanere sempre aggiornato clicca qui e poi sulla stellina “Segui”