Home Personaggi Susanna Vianello, chi era la figlia di Edoardo Vianello e Wilma Goich?

Susanna Vianello, chi era la figlia di Edoardo Vianello e Wilma Goich?

CONDIVIDI

Chi era Susanna Vianello, la speaker radiofonica figlia del celebri cantanti anni ’60 e ’70, Edoardo Vianello e Wilma Goich, tragicamente scomparsa

Susanna Vianello

Scopriamo chi era Susanna Vianello, dall’infanzia al percorso di studi, dai primi lavori slegati dal mondo dello spettacolo al grande successo in radio, dall’amicizia con Fiorello alla nascita del figlio fino ad arrivare alla morte prematura, sopraggiunta nella notte tra il 6 e il 7 aprile 2020.

Chi era Susanna Vianello

Nasce a Roma, il 20 luglio del 1970, sotto il segno zodiacale del Cancro.

Dopo aver concluso gli studi, Susanna si dedica al lavoro di responsabile di una catena di negozi, impegnato nella vendita di articoli per la casa, e successivamente a quello di impiegata presso un centro turistico.

Comincia poi a lavorare come speaker radiofonica per alcune emittenti capitoline e nel 2019 diventa una delle voci di ‘Radio Italia Anni 60’.

Vita privata e curiosità

Susanna era figlia di Edoardo Vianello e Wilma Goich, due cantanti celebri negli anni ’60 e ’70. Figlia d’arte, la donna non ha mai intrapreso un percorso nell’ambito musicale, ma con il passare del tempo ha comunque riabbracciato quella passione in qualità di speaker radiofonica.

Susanna aveva un figlio che in questo 2020 ha compiuto 23 anni. Nulla si sa, invece, riguardo la vita sentimentale della donna, un aspetto che ha sempre voluto celare ai media per via della sua estrema riservatezza.

La morte

Nella notte tra il 6 e il 7 aprile 2020, Susanna Vianello scompare tragicamente. La conduttrice, che purtroppo era malata da diverso tempo, era ricoverata in una clinica romana.

La triste notizia è stata commentata dall’amico Rosario Fiorello, che attraverso Twitter le ha promesso che non la dimenticherà mai. Un pensiero per la donna lo ha avuto anche il cugino giornalista Andrea, con una dedica in cui ha sottolineato il talento e la solarità di Susanna.