Home News SuperEnalotto, vinti a Montappone (Fermo) 156 milioni di euro, il fortunato chiama...

SuperEnalotto, vinti a Montappone (Fermo) 156 milioni di euro, il fortunato chiama tabaccaio: “Mi ricorderò di te”

Il titolare della tabaccheria di Montappone (Fermo) ha ricevuto una telefonata dal fortunato che ha centrato il 6 da oltre 156 milioni di euro al Superenalotto.

Gianmario Mennecozzi, titolare della tabaccheria ha affermato di non aver riconosciuto la voce forse perché camuffata in modo che non si potesse risalire a lei.

La vincita milionaria per davvero: 156 milioni €

Non si parla d’altro, ieri al SuperEnalotto sono stati vinti 156 milioni di euro con una schedina di 2 euro a Montappone. Come riporta anche Today, si tratta di un piccolo paesino nelle Marche che conta 1633 anime, da ieri è divenuto meta di un curioso pellegrinaggio di genti provenienti dai borghi vicini.

Il tabaccaio dove è stata effettuata la giocata da brivido ha affermato ai giornalisti:

“Stamani ho ricevuto una telefonata da parte di un uomo che mi ha ringraziato per la vincita, dicendomi che si ricorderà di me”.

Il racconto di quanto accaduto è ad opera di Gianmario Mennecozzi, il titolare della tabaccheria di Montappone (Fermo) dove ieri sera è stato azzeccato il 6 da oltre 156 milioni di euro al Superenalotto.

Leggi anche -> Cashback, arriva una drammatica sorpresa: utenti in rivolta

Il vincitore chiama il tabaccaio al telefono

L’uomo parlando dell’accaduto all’Ansa ha confermato:

“Non sono riuscito a riconoscere la voce del vincitore”

-Tuttavia ha aggiunto il Mennecozzi che in realtà non aveva potuto associare la voce ad un volto specifico perché forse la voce era stata ‘camuffata’ in modo di non farsi riconoscere. Ed ha aggiunto:

“Mi auguro soltanto che sia uno del paese e che possa contribuire a fare del bene alla comunità”.

La tabaccheria, è situata lungo la strada provinciale che divide in due questo borgo delle Marche.
Da allora la tabaccheria è divenuta una meta di curiosi e giornalisti a caccia di notizie.

Anche il sindaco del paesino, Mauro Ferranti, ha voluto fare un appello al fortunato vincitore affinché decida di dare il via alla realizzazione di qualcosa di:

“utile e importante per il nostro paese, come ad esempio una casa di riposo per anziani”.

Questa è stata quarta vincita più alta di sempre mai centrata in Italia.