Home Cronaca Il suicidio nell’agenzia di viaggi senza clienti da un anno

Il suicidio nell’agenzia di viaggi senza clienti da un anno

CONDIVIDI

Scrive un biglietto per chiedere le scuse ai famigliari e alla socia per il gesto estremo che è in procinto di fare. Poi si sistema il cappio al collo in attesa dalla fine che lo liberi dalle angosce profonde.

Suicidio

Gli psichiatri ci allertano che i suicidi sono aumentati dallo scoppio della pandemia, ma l’Italia è carente di dati precisi al riguardo.

12 mesi senza lavoro

Tra le colline della Toscana, a Siano, una frazione di Carmignano,  tutti conoscevano Stefano, 68enne, che ha trascorso gli ultimi due decenni e mezzo a pianificare viaggi in Italia e all’estero.

Ieri pomeriggio, però, la sua socia l’ha trovato senza vita nella loro agenzia, da un anno senza clienti.

Edoardo Prestanti, il sindaco di Carmignano, esprime il pensiero di moltissimi, non solo nella cittadina toscana, ma in tutto il Paese:

“Penso che il gesto sia legato alla crisi economica e sociale innescata dal periodo di pandemia e alla sua attività”

Infatti il settore turistico è stato tra i più duramente colpiti. Secondo i dati pubblicati dall’Istat il calo dei turisti stranieri durante l’estate è stato del 60%. Mentre per gli Italiani, nei primi tre trimestri dello scorso anno, i viaggi di lavoro sono diminuiti del 59% e quelli di piacere del 23%.

L’appello alla politica

Il primo cittadino lancia un appello, che suona quasi come un grido di disperazione, un memento, già sentito, ma ignorato dalla classe politica:

“Bisogna egire per aiutare tutte le categorie che stanno risentendo troppo di questo lungo periodo di crisi.”

 

Non lontano, a Firenze, a fine Agosto, anche un ristoratore di 44 anni non vide altra possibilità al peso del mutuo che lo schiacciava, se non la morte.

L’aumento di suicidi in Toscana e in tutto il Paese ha visto un’impennata senza precedenti.

Un’emergenza per cui tutti, dagli operatori per la salute psichica ai commercianti e agli imprenditori, chiedono un intervento immediato.