Home News Stromboli, colate laviche ed esplosioni: un morto e la fuga dei turisti...

Stromboli, colate laviche ed esplosioni: un morto e la fuga dei turisti – Video

CONDIVIDI

Lo Stromboli è esploso e la sua rabbia ha già provocato un morto e la fuga dei turisti. Ecco cosa sta succedendo in questi minuti

Stromboli
Stromboli

La furia dello Stromboli con colate laviche ed esplosioni stanno mettendo in fuga tantissime persone: un evento violento mai registrato nella storia sino ad oggi.

La situazione del vulcano Stromboli

Aggiornamento 8.40

La situazione sta tornando pian piano alla normalità, con Vigili del Fuoco e Canadair ancora attivi per monitorare e spegnere alcuni piccoli fuochi presenti.

La maggior parte dei turisti ha preferito andare via per sicurezza, mentre i residenti sono rimasti nonostante la paura.

————————–

Ci sono state violente esplosioni, tra le più forti mai sentite da residenti e turisti, seguite da colate laviche che hanno mandato l’Isola nel panico terrorizzando tutti.

La situazione è sfuggita di mano, con turisti in fuga riparandosi dove possibile come in acqua oppure a casa ma tutti con la stessa voglia di fuggire il più lontano possibile da quell’incubo.

Due escursionisti sono precipitati e sono stati salvati dalla prontezza dei Vigili del Fuoco, mentre un terzo escursionista messinese non è riuscito a salvarsi.

Massimo Imbesi di Milazzo era nella zona con un suo amico di origini brasiliane – ferito – quando la situazione è precipitata da un momento all’altro e nessuno ha potuto fare nulla per lui.

La paura e l’attivazione dell’Unità di crisi

I video che girano sul web sono tantissimi e tutti mostrano scene incredibili, che sono in un film ci potremmo immaginare. L’Unità di crisi è stata attivata con monitoraggio sulla terribile situazione e la gestione di un piano specifico per la coordinazione degli interventi sulla popolazione.

Ginostra, secondo le notizie dei media locali, resta la zona più colpita e la Ingv  – Direttore Eugenio Privitera – conferma:

“le due esplosioni sono state tra le più forti mai registrate dal 1985”

Ovvero da quando il sistema di monitoraggio del vulcano è attivo. La stessa ha anche evidenziato che non sono escluse repliche durante la giornata di oggi:

“sono fenomeni imprevedibili, per questo non possiamo fare ipotesi”

La macchina dei soccorsi si è messa in moto sin da subito, grazie anche alle esperienze passate, con coordinamento da parte della Protezione Civile, Vigili del Fuoco e Forestale.

Esplosione Stromboli il Video – Ecco le spettacolari immagini riprese in diretta dalle telecamere di Skyline

#cms | Esplosione Stromboli. IL VIDEOEcco le spettacolari immagini riprese in diretta dalle telecamere di Skyline

Pubblicato da CMS – Centro Meteorologico Siciliano – ODV su Mercoledì 3 luglio 2019