Home Spettacolo Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti minacciato di morte. Ecco cosa è successo

Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti minacciato di morte. Ecco cosa è successo

CONDIVIDI

Vittorio Brumotti, inviato di Striscia La Notizia, è stato minacciato di morte da alcuni spacciatori nella Stazione Centrale

Vittorio Brumotti minacciato

Vittorio Brumotti, inviato del programma “Striscia la Notizia”durante un servizio per il programma satirico, è stato minacciato da alcuni pusher, nella zona Stazione Centrale di Milano.

“Se vieni domani sei morto”, queste sono le parole dei malviventi che hanno minacciato Brumotti. L’invato in bicicletta infatti, ha ricevuto spinte, minacce e calci alla bici. Uno dei pusher però non si è limitato a questo, infatti, il giovane è stato anche minacciato con un taser, una pistola elettrica, data in dotazione alle forze dell’ordine. Il pusher, ha puntato la pistola all’inviato,  intimando Brumotti di andare via.

Noi verremo qui tutti i giorni, così non spacciate più” Senza paura, Brumotti, ha risposto cosi al pusher che continuava ad aggredirlo

Il pusher minaccia Brumotti

Pronto per preparare un nuovo servizio, sullo spaccio di droga nei vicoletti oscuri di Milano, Brumotti è stato colto di sorpresa da alcuni pusher che hanno cercato di aggredire il giornalista. A quanto pare al pusher non è affatto piaciuta l’intrusione delle telecamere nella zona di spaccio, minacciando a calci e parolaccia Vittorio Brumotti.

A quanto pare non è la prima volta che la troupe di Striscia la notizia viene aggredita in malo modo, qualche episodio analogo è successo qualche mese fa anche a Stefania Petix insieme al suo adorabile bassotto.