Home Cronaca Strage in Nuova Zelanda, due attentati con morti e feriti. La Polizia:...

Strage in Nuova Zelanda, due attentati con morti e feriti. La Polizia: “Atto senza precedenti”

CONDIVIDI

Strage di persone in Nuova Zelanda dove due attentati hanno provocato la morte di tantissime persone. Un atto studiato nei minimi dettagli e scioccante

Strage in Nuova Zelanda, due attentati con morti e feriti. La Polizia: "Atto senza precedenti"

Tantissimi morti per i due attacchi avvenuti in Nuova Zelanda in due distinte moschee di ChristChurch. Una vera e propria strage senza precedenti.

Gli attentati

Dalla prima ricostruzione dei media australiani ci sarebbero più di 30 morti e decine di feriti gravi, a seguito dei due attacchi alle moschee di ChristChurch.

Nella prima moschea hanno aperto il fuoco contro 300 persone, per mano di un commando formato da 4 individui  – uno dei quali bloccato dopo la sua fuga.

Il secondo commando era invece formato da 3 persone, con al comando una donna. Non solo spari e morti, ma anche esplosivi attaccati alle auto circostanti le moschee pronti a fare un’ulteriore strage. Il commissario di Polizia Mike Bush ha dichiarato:

“questo sottolinea la serietà dell’attacco – abbiamo anche evacuato il gruppo di studenti manifestanti in piazza per il clima”

La polizia ha invitato tutti i residenti a non muoversi di casa e non entrare in una moschea sino a quanto non si sarà più tranquilli.

La richiesta della Polizia

La polizia neozelandese esorta chiunque a non diffondere il video della strage, che sembra stia già girando sui vari social con una durata massima di 17 minuti. Un video girato – apparentemente – in diretta che fa vedere tutto nei minimi particolari:

“stiamo lavorando perché venga rimosso, per evitare che un manifesto dei terroristi venga pubblicizzato”

Immediata la reazione del primo ministro  – Jacinta Arden – che evidenzia sia un atto di violenza senza precedenti e uno dei giorni più bui per la nazione.

Il numero di vittime è ancora da chiarire e confermare, in merito agli aggiornamenti che verranno segnalati man mano.