Home News Il cancro di Eliza è irreversibile, i genitori sospendono le cure: “Tornerà...

Il cancro di Eliza è irreversibile, i genitori sospendono le cure: “Tornerà ad essere una bambina”

CONDIVIDI

La storia della piccola Eliza, che a soli 2 anni è già una star di Tik Tok, ha commosso il mondo.

storia eliza moore

I genitori hanno deciso di farle godere il tempo che le resta da vivere lontana da ospedali e medicine.

La storia della piccola Eliza Moore

Ha solo due anni ma ha già dovuto combattere una battaglia impari contro un cancro terribile che l’ha colpita quando aveva soltanto pochi mesi.

Ora che la malattia è diventata irreversibile, i genitori della piccola Eliza Moore, hanno deciso di sospendere le cure.

Per la loro bambina non c’è più nulla da fare. Consapevoli che le restano poche settimane da vivere, mamma e papà hanno fatto la scelta più difficile della loro vita.

“Abbiamo quindi deciso che fosse la scelta migliore per Eliza porre fine alla sua eroica battaglia contro il cancro, e lasciare che torni finalmente a essere di nuovo una bambina; la vita è talmente preziosa, e altrettanto lo è il tempo che riusciremo a passare con lei”

hanno scritto nel loro ultimo post sui social.

Qualche mese fa la malattia che l’ha colpita sembrava essere stata sconfitta, ma poi il cancro è tornato più forte di prima e i medici hanno comunicato che nulla sarebbe stato più possibile fare per salvare la vita alla loro bambina.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chance Moore (@mo_chance_)

Con coraggio e amore hanno quindi deciso che la loro piccola guerriera smettesse di lottare contro un male terribile e tornasse ad essere una bambina.

“Ha combattuto il cancro per oltre il 70% della sua vita. E dopo la sua ultima battaglia contro questa terribile malattia, ci è stato detto che non ci resta molto tempo con la nostra principessa “

hanno spiegato i genitori.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chance Moore (@mo_chance_)

Leggi anche –> Il dramma della piccola Eva, morta a soli 6 anni: i genitori donano gli organi