Home Cronaca Malata di tumore, cerca la madre naturale per curarsi: la trova, ma...

Malata di tumore, cerca la madre naturale per curarsi: la trova, ma lei si rifiuta di aiutarla

L’infermiera 47enne è malata di cancro e i medici le hanno proposto di sottoporsi ad una cura sperimentale per la quale occorre la mappa genetica di uno dei genitori.

storia Daniela Molinari

Daniela Molinari ha lanciato un nuovo appello alla madre naturale, per chiederle di ripensarci e darle una possibilità di sopravvivenza.

La storia di Daniela Molinari

L’ha abbandonata appena nata all’orfanotrofio delle suore di Rebbio, nel Comasco.

Lì, Daniela Molinari, infermiera 47enne, ha trascorso 2 anni prima di essere adottata.

La struttura è ormai chiusa da anni e la documentazione è passata all’ospedale Sant’Anna di Como.

Tre anni fa Daniela si è ammalata di tumore, ma purtroppo il cancro che l’ha colpita resiste alle cure tradizionali.

Così i medici che si stanno occupando del suo caso le hanno consigliato di cercare i suoi genitori naturali, per poter costruire la mappa genetica di uno dei due e avere quindi una speranza di riuscire a sconfiggere la malattia.

Grazie al suo lavoro, Daniela Molinari è riuscita ad accedere al suo fascicolo ed ha scoperto che la madre aveva chiesto non solo il ritiro della documentazione sanitaria, ma anche di non essere nominata.

Rintracciata la madre naturale: lei si rifiuta di aiutarla

Una volta rintracciata, la donna ha rifiutato il prelievo di sangue che servirebbe per aiutare la figlia.

Contattata dal Tribunale dei Minori, la madre di Daniela Molinari, che recentemente è diventata anche nonna, ha scelto quindi di non aiutare sua figlia.

“Mi chiedo come tu ti addormenti la sera, come fai a vivere sapendo che hai negato senza possibilità di ripensamento la cosa che ti è stata chiesta: un prelievo di sangue in totale anonimato e che a me consentirebbe di far crescere la mia bambina che ha solo 9 anni e ha il diritto di avere al suo fianco la sua mamma”

è il duro sfogo dell’infermiera contenuto in una lunga lettera, pubblicato su La provincia di Como.

Leggi anche –> Roma, morta la donna ferita dal marito carabiniere: Annamaria Ascolese non ce l’ha fatta

Daniela Molinari ha invitato la madre a ripensarci e a darle un’altra possibilità, per avere lei stessa la possibilità di veder crescere le sue figlie, la più piccola delle quali ha solo 9 anni.