Home News Steve Bannon è stato arrestato per frode: era l’ex stratega di Trump

Steve Bannon è stato arrestato per frode: era l’ex stratega di Trump

CONDIVIDI

Steve Bannon è stato arrestato per frode. Era al fianco di Trump come suo stratega. Il suo nome figura insieme a quello di altre tre persone nell’inchiesta sulla raccolta fondi We Build The Wall.

Steve Bannon arrestato
Steve Bannon veniva considerato come uno stratega controverso. E’ stato arrestato per aver frodato centinaia di migliaia di persone.

L’accusa

L’ex stratega di Donald Trump, Steve Bannon è stato arrestato a New York per frode. Con lui, altre tre persone, per la gestione di la campagna online We Build The Wall.

Con questa raccolta fondi, Bannon e gli altri hanno frodato tantissimi finanziatori, nell’ordine delle migliaia. Come si legge su SkyTg24, l’accusa declama:

“Hanno frodato centinaia di migliaia di finanziatori capitalizzando sul loro interesse a finanziare la costruzione del muro al confine e sotto la falsa pretesa che i fondi sarebbero stati spesi per la costruzione”.

Hanno mentito per raccogliere denaro ma hanno anche nascosto l’uso reale dei soldi. Gran parte del denaro, infatti, è andato a pagare il lifestyle smodato di chi ha organizzato la raccolta. Il denaro raccolto è stato pari a 25 milioni di dollari. Bannon ha usato oltre un milione per scopi personali.

Le parole di Trump sull’accaduto

Il presidente degli Stati Uniti ha affermato che non è a conoscenza del progetto di Bannon. Per Trump, ciò che ha coinvolto Bannon è una vicenda molto triste ma di lui non sa nulla da parecchio.

Inoltre, Trump ha affermato che Bannon era una persona che amava mettersi in mostra.

Steve Bannon era impegnato nella destra americana. Ha lavorato come stratega nel corso della campagna presidenziale di Trump alla White House. Il muro, nel 2016, era diventato un punto chiave della campagna elettorale.