Home Spettacolo ‘Ho pochi risparmi, ho bisogno di lavorare’: Stefania Sandrelli confessa i suoi...

‘Ho pochi risparmi, ho bisogno di lavorare’: Stefania Sandrelli confessa i suoi problemi economici

CONDIVIDI

Stefania Sandrelli ha confessato ai fan il suo dramma. L’attrice, amatissima dagli italiani, purtroppo non ha molti risparmi, nonostante la grande fortuna

Stefania Sandrelli
Stefania Sandrelli difficoltà economiche

La bravissima attrice Stefania Sandrelli è tornata di nuovo sotto la luce dei riflettori parlando di un problema che purtroppo sta affliggendo quasi tutta l’Italia.

Stefania Sandrelli, confessione choc

Nonostante i 72 anni, la bravissima Stefania Sandrelli è tornata di nuovo a far parlare di se. L’attrice famosa per le numerose pellicole all’italiana, infatti, ha raccontato le sue difficoltà economiche che in questo periodo sta attraversando.

Attrice di cinema e di teatro, Stefania ha da sempre avuto un enorme talento nel suo lavoro e sopratutto una grandissima carriera alle spalle. Seppur sia stata una donna cosi famosa nel suo lavoro, Stefania ad oggi dopo ben 100 film, si trova in seria difficoltà economica. L’attrice infatti desidera tantissimo poter ritornare sul grande schermo per poter guadagnarsi di nuovo il “pane” come faceva una volta.

L’attrice senza lavoro

La bravissima attrice in una recente intervista ha sottolineato come la situazione attuale in Italia ha messo K.O l’economia di tantissime persone, persino la sua. La donna infatti alla veneranda età di 72 anni ha ancora voglia e passione di lavorare su un bel set cinematografico

“Sono sempre stata autonoma, amo mettere le buste con i soldini per i nipoti. Vorrei la tranquillità di una vita piacevole, con piccole gioie”.

ha confessato l’attrice. Oggi infatti Stefania ci tiene a precisare che non ha bisogno di lavorare per hobbie, ma sorpatutto per necessità e per poter vivere dignitosamente la sua vecchiaia:

“il desiderio più grande è quello di tornare a recitare: “E poi vorrei tornare sul set, perché dopo cento film la mia passione per il cinema è rimasta intatta”.