Home Cronaca Paura a Melbourne, sparatoria davanti a locale: tentata strage

Paura a Melbourne, sparatoria davanti a locale: tentata strage

CONDIVIDI

A Melbourne si è compiuta una tentata strage davanti ad un locale notturno, con feriti gravi e un morto. Ecco cosa è successo

Paura a Melbourne
Paura a Melbourne

Una tentata strage la sparatoria davanti al locale di Melbourne, che ha fatto rischiare la vita a decine di persone ferendone gravemente alcune e uccidendone una. 

La sparatoria a Melbourne davanti ad un locale

E’ successo nella notte alle 3.20, quando la Polizia australiana ha divulgato la notizia di un agguato davanti ad un locale notturno, vicino alla Little Chapel Street – Love Machine.

Secondo una prima ricostruzione sarebbero giunte delle persone fuori dal locale stesso, iniziando a sparare tra la folla senza una direzione mirata.

Il Sunday Morning Herald ha evidenziato che le indagini della polizia si sono mosse verso l’estorsione, visto che alcuni motociclisti avevano preso di mira il proprietario del nightclub minacciandolo. Nel giro di sole due settimane la città è stata scenario di molte morti e si pensa possa essere la stessa banda, che opera su più tasselli.

Morti e feriti dopo la sparatoria

Se in un primo momento si pensava a quattro feriti gravi, la notizia di pochi minuti fa ha confermato che una delle persone colpite da colpo di pistola è deceduta.

Si tratta di un uomo di 37 anni la cui identità è rimasta riservata. Le indagini si stanno portando avanti con il sospetto legato ad un Suv Porche parcheggiato nella zona, trovata completamente carbonizzata poco dopo l’agguato.

I clienti all’interno non si sono accorti di nulla, mentre quelli all’esterno non feriti potrebbero dare informazioni molto importanti per ricostruire tutta la vicenda.