Home Cronaca Sparatoria a Ciampino, un morto e un ferito grave: fermato un vigilantes

Sparatoria a Ciampino, un morto e un ferito grave: fermato un vigilantes

CONDIVIDI

Drammatica sparatoria a Ciampino: un ragazzo di 25 anni ha perso la vita, mentre un altro è rimasto ferito in modo grave.

sparatoria ciampino

Fermato un vigilantes per la sparatoria a Ciampino avvenuta nel pomeriggio di ieri. S’indaga sui motivi del drammatico gesto da parte della Guardia giurata.

Sparatoria a Ciampino

Erano circa le 18 del pomeriggio di ieri, mercoledì 13 maggio, quando i Carabinieri sono arrivati in un appartamento di via Cagliari a Ciampino, comune dei Castelli Romani.

Come riferisce anche Fanpage, quando i militari dell’Arma sono giunti sul posto hanno trovato un ragazzo di 25 anni, Alessandro, ormai senza vita. Un’altra persona, poco più grande della vittima, ferita in maniera grave, si trovava in strada, poco distante dall’appartamento in cui sarebbe avvenuto il delitto.

L’uomo ferito è stato trasferito d’urgenza in ospedale e le sue condizioni sarebbero molto gravi.

Fermato un vigilantes

Per la sparatoria avvenuta ieri a Ciampino è stato fermato un vigilantes. L’uomo avrebbe ucciso il ragazzo 25enne, proprietario dell’appartamento, e ferito l’altro per motivi passionali.

Sembra questa, al momento, la pista più battuta dagli inquirenti. I Carabinieri stanno ascoltando anche parenti e vicini di casa per capire se, al momento del delitto, ci fosse in casa anche una quarta persona.

Sono stati proprio i vicini di casa ad allertare le forze dell’ordine, dopo aver sentito esplodere i colpi di pistola.

Il ferito è ancora in pericolo di vita ed è ricoverato all’ospedale Sant’Eugenio. Il vigilantes è stato interrogato e condotto in carcere.

La vittima ed il ragazzo rimasto ferito risultano entrambi incensurati.