Home Consigli in Cucina Spaghetti poveri: con la ricetta da 2€, pronti in 10 minuti. Squisiti

Spaghetti poveri: con la ricetta da 2€, pronti in 10 minuti. Squisiti

CONDIVIDI

Un piatto economico, dal sapore ottimo. Adatti sia per il pranzo che per la cena, gli Spaghetti Poveri sono facili da preparare ma buonissimi.

ricetta degli spaghetti poveri

Gli spaghetti poveri sono un piatto dal gusto eccezionale, alla portata di tutti, semplici da preparare. Una ricetta gustosa e saporita!

Gli ingredienti principali di quest piatto (olive, capperi, alici, aglio, cipolla) sprigionano aromi intensi e decisi che fanno felici grandi e bambini.

In 10 minuti i vostri spaghetti saranno pronti nel piatto: giusto il tempo di cottura degli spaghetti perché il condimento, facilissimo da fare, si prepara in 5 minuti!

Affonda le radici nella tradizione culinaria siciliana: pochi ingredienti “poveri” cioè facilmente reperibili ed economici per preparare un piatto veloce ma sfizioso, dal sapore intenso e avvolgente.

Da dove deriva il nome: spaghetti “poveri”

I contadini, la classe meno agiata, non avevano avevano grandi disponibilità economiche perciò cucinavano “con quello che c’era” a disposizione. Il pan grattato, molto meno costoso, sostituiva il pregiato parmigiano e anche per questo è chiamato spaghetto povero.

Il Consiglio dello chef per farli ottimi

Potete sostituire il prezzemolo con del finocchietto per dare un tocco di freschezza al piatto.
Oppure, aggiungere una manciata di pinoli e pomodori secchi per renderlo ancora più sofisticato.

Ingredienti e Procedimento: per 4 persone

  • 350 g pasta (Spaghetti)
  • 100g cipolla rossa
  • 80 g acciughe sott’olio
  • olive taggiasche denocciolate
  • 20 g capperi sotto sale
  • 1 spicchio d’aglio
  • 40 g pan grattato
  • prezzemolo fresco q.b.
  • peperoncino q.b.

Procedimento

  1. Mettete sul fuoco una pentola abbondante di acqua calda salata, buttate la pasta appena arriva a bollore.
  2. Nel frattempo tritate finemente e separatamente: la cipolla rossa, l’aglio e le olive e il prezzemolo.
  3. Sciacquate i capperi sotto sale e tritate anche questi.
  4. Scegliete una padella antiaderente larga dove saltare la pasta alla fine. Versateci dell’olio evo e scaldatelo, uno dose un po’ abbondante poiché sarà la base del condimento della pasta.
  5. Cuocete nella padella la cipolla e l’aglio facendoli rosolare a fuoco medio per 1-2 minuti, mescolate per non farli attaccare e aggiungete un pizzico di sale. Ora unite anche le acciughe.
  6. Adesso aggiungete in padella anche le olive tritate, i capperi e infine il peperoncino (disidratato o fresco, scegliete voi).
  7. Versate in un’altra padella dell’olio evo e poi il pan grattato: lasciatelo tostare fino a doratura e mettetelo in una ciotola.
  8. Scolate la pasta al dente (quando mancheranno circa 2 minuti a fine cottura) e versatela direttamente in padella insieme al condimento.
  9. A fuoco medio-alto saltate la pasta aggiungendo 1 mestolo di acqua di cottura, unite anche il pan grattato e infine il prezzemolo. A cottura ultimata, quando la pasta sarà ben amalgamata, servite gli spaghetti alla povera caldi!

Gli spaghetti sono pronti, con pochi euro abbiamo preparati un piatto buonissimo che farà felici tutti i palati.

Buon Appetito!