Home Salute & Benessere Una saponetta sotto le lenzuola per curare un disturbo: sai di cosa...

Una saponetta sotto le lenzuola per curare un disturbo: sai di cosa si tratta?

CONDIVIDI

Una saponetta sotto le lenzuola per curare un disturbo che sopraggiunge nel cuore della notte. Avete mai attuato questo metodo?

Spesso, vi svegliate nel cuore della notte e accusate dei crampi alle gambe? Bene, esiste un metodo – non scientifico, c’è da dirlo – che pare funzioni per alleviare tali dolori.

Quello che bisogna fare è mettere una saponetta sotto le lenzuola. Un’azione semplice e che pari funzioni, ma la domanda principale è: perché sopraggiungono, all’improvviso, crampi notturni. Ecco una possibile spiegazione.

Sapone
Sapone

Crampi notturni, da cosa dipendono?

I crampi notturni possono essere provocati da quella che viene definita la sindrome delle gambe senza riposo, che è una malattia neurologica.

Provoca sensazioni spiacevoli alle gambe, insieme a un forte impulso a muoverle. Per la maggior parte delle persone, questo bisogno è più intenso quando sono rilassate o cercano di prender sonno.

Questa condizione interferisce con il sonno, provocando sonnolenza diurna e affaticamento. La privazione del sonno può comportare depressione, se non trattata.

La sindrome può verificarsi a qualsiasi età, anche se di solito è più grave nella mezza età o più in là con gli anni. Le donne hanno il doppio delle probabilità degli uomini di contrarla.

Quali sono i sintomi?

Il sintomo più evidente è l’urgenza opprimente di muovere le gambe, specialmente quando si è seduti o sdraiati sul letto. Potreste anche provare sensazioni insolite come formicolio, arrivare a gattonare o tirare le gambe. Il movimento può alleviare queste sensazioni.

La sonnolenza diurna, l’affaticamento e la privazione del sonno possono danneggiare la tua salute fisica ed emotiva.

I sintomi di solito colpiscono entrambi i lati del corpo, ma alcune persone li hanno solo su un lato. Nei casi lievi, i sintomi possono andare e venire. La sindrome può anche interessare altre parti del corpo, comprese le braccia e la testa. Non si conoscono ancora le cause che scatenano tale problematica di salute.

Il metodo della saponetta

È importante rivolgersi a uno specialista, qualora si riscontrino i sintomi legati alla sindrome delle gambe senza riposo, ma sappiate che c’è anche un metodo – decisamente più casalingo – che potrebbe aiutarvi ad alleviarne i sintomi.

Non dovrete fare altro che mettere una comune saponetta sotto le lenzuola prima di andare a dormire. Bisogna inserire il sapone tra il materasso e il lenzuolo sottostante e dormirci su per un paio di notti.

Tentar non nuoce anche se, va detto, è un rimedio della nonna che va preso per quel che è: un semplice consiglio.