Home Spettacolo ‘Falsa dichiarazione dei redditi’ Simona Ventura in tribunale: brutto colpo per la...

‘Falsa dichiarazione dei redditi’ Simona Ventura in tribunale: brutto colpo per la conduttrice

CONDIVIDI

Simona Ventura al processo: la ex conduttrice di Temptation Island vip, accusata di dichiarazione infedele dei redditi, ecco tutti i dettagli

Simona Ventura
Simona Ventura al processo

La conduttrice Simona Ventura, presentatrice dii Canale Cinque è di nuovo sotto la luce dei riflettori. La conduttrice infatti come dichiarato dall’Ansa, è stata accusata di dichiarazione infedele dei redditi. Prima in tribunale per l’aggressione al figlio Niccolò, adesso per questioni che la riguardano personalmente.

Simona Ventura al processo

Dopo il grande successo con la conduzione del programma su Rai 1 di The Voice e la conduzione su Canale Cinque di Temptation Island, la bravissima conduttrice Simona Ventura è tornata sotto la luce dei riflettori. La Ventura infatti, grazie al grande successo, è riuscita ad ottenere anche un ruolo sul programma di Rai 1 Il Collegio che andrà in onda tra poche settimane.

Nonostante il successo ottenuto, pare che l’Ansa.it abbia annunciato però guai in vista per la conduttrice. Pare infatti che la Ventura sia finito sotto processo per una falsa dichiarazione dei redditi.

Ventura accusata di dichiarazione infedele dei redditi

Poche ore fa infatti per Simona si è svolta l’udienza del processo che la vedeva vista coinvolta. La conduttrice infatti è stata accusata, secondo quanto si apprende dal mondo del web,  è stata accusa di dichiarazione infedele dei redditi.

La conduttrice, secondo l’accusa, avrebbe addebitato nel corso degli anni dal 2012 al 2015, alcuni soldi derivanti dai “diritti d’immagine” ad una società, invece di addebitarli direttamente a se stessa. La somma non sarebbe per niente irrisoria, pare infatti che si tratterebbero addirittura di decina di migliaia di euro.

Secondo l’udienza però avvenuta poche ore fa e secondo quanto dichiarato dagli avvocati della conduttrice, Simona Ventura sarebbe estranea a tutto ciò e risulterebbe innocente. Secondo le Agenzia delle entrate la scelta della Ventura non sembrerebbe idonea secondo le procedure dell’agenzia, ma la conduttrice, secondo gli avvocati non avrebbe nessuna colpa visto che ha eseguito passo per passo una scelta operata da professionisti.

Al momento però pare che Simona Ventura abbia già provveduto a saldare il debito tributario.