Home News Silvio Berlusconi in isolamento domiciliare: è positivo al coronavirus

Silvio Berlusconi in isolamento domiciliare: è positivo al coronavirus

CONDIVIDI

Il coronavirus colpisce anche i politici: oggi è la volta di Silvio Berlusconi. A confermarlo è stato il primario di Anestesia e rianimazione del San Raffaele.

silvio berlusconi coronavirus

Silvio Berlusconi è risultato positivo al coronavirus, dopo essere tornato dalla Sardegna e aver effettuato il tampone di routine.

E’ asintomatico

Silvio Berlusconi è risultato positivo al coronavirus. Il tampone è stato somministrato all’ex premier, dopo il rientro dalla Sardegna. Lo ha spiegato il primario di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale San Raffaele di Milano, Alberto Zangrillo. Il medico ha confermato che Berlusconi, di anni 83, sta bene, è asintomatico e si trova in isolamento domiciliare.

Nella sua residenza di Arcore, l’ex premier sta continuando a lavorare. Lo hanno assicurato alcuni membri di Forza Italia. Berlusconi, infatti, nonostante il virus, potrà continuare a sostenere i candidati del suo partito quando si svolgeranno le elezioni regionali.

Nel comunicato stampa ufficiale di Forza Italia, si legge che il leader del partito, continuerà anche a rilasciare le consuete interviste pre elettorali.

L’estate tra Francia e Sardegna

Prima della Sardegna, però, l’imprenditore aveva trascorso diverse settimane in una residenza di famiglia in Costa Azzurra, a Nizza.

Nel suo soggiorno sardo, nel mese di agosto, Berlusconi avrebbe avuto un incontro con Flavio Briatore che ha anche lui contratto il virus. Lo stesso Briatore, aveva condiviso sui suoi social, un video che lo ritraeva insieme a Berlusconi. Nel video, i due non indossavano le mascherine.

Soltanto dodici giorni dopo, Briatore era stato dichiarato positivo. A quel punto, il team di Berlusconi aveva dichiarato che l’ex premier si era sottoposto al tampone per precauzione. In quella sede, il risultato fu negativo.