Home Salute & Benessere Sei sicura di mangiare bene? Le 5 regole d’oro per un pasto...

Sei sicura di mangiare bene? Le 5 regole d’oro per un pasto ben bilanciato

CONDIVIDI

Sei certa di mangiare bene dosando i macronutrienti nel modo corretto? Le 3 regole d’oro per un pasto ben bilanciato e sano.

pasto vegetariano bilanciato

Le 3 regole per un pasto ben bilanciato e salutare, provale anche tu per restare in forma ed essere in piena salute.

Che tu sia a dieta oppure no dovresti sapere di cosa il tuo corpo necessita per restare in forma, essere sano ed energico.

Mangiare sregolato ti porterà a ingrassare, dimagrire troppo oppure ad ammalarti.

Scopriamole le 3 regole per un pasto ben bilanciato affinché attraverso l’alimentazione possiate conquistare il miglior stato di salute possibile in modo semplice e naturale.

Cosa significa ‘pasto bilanciato’ ?

I medici affermano che mangiare un pasto bilanciato sia l’ideale per:

  • mantenere il corpo in salute
  • non avere carenze vitaminiche ed energetiche
  • essere sempre nel pieno delle forze senza avere cali di stanchezza
  • prevenire l’insorgenza di molte patologie o curarne la presenza

Cosa significa mangiare un pasto ben bilanciato?

Un pasto ben bilanciato si ha quando nel piatto è ripartita in modo equilibrato la proporzione dei macronutrienti tanto quanto quella dei micronutrienti.

Un pasto che possiamo definire ben bilanciato è quello in cui assumiamo la giusta quantità di:

  • carboidrati (es: pane, pasta, riso)
  • proteine (es: carne, pesce, tofu, yogurt greco, albume)
  • grassi (es:avocado, frutta secca)
  • sali minerali (frutta e verdura)
  • vitamine (frutta e verdura)

Ad esempio mangiare a colazione: 1 centrifuga, un omelette con prosciutto e formaggio con 1 fetta di pane è un pasto completo e bilanciato.

Ci sono 3 regole molto importanti da seguire per un pasto bilanciato.

Leggi anche: Come accelerare il metabolismo facilmente

3 regole per un pasto bilanciato

Equilibrio dei macronutrienti

In base alle vostre necessità avrete bisogno di assumere più o meno carboidrati, grassi o proteine al giorno: dipende se siete atleti, persone sedentarie, se avete metabolismo veloce, se soffrite di alcune patologie.

Tenendo conto delle vostre personali necessità cercate di mantenere un equilibrio tra i macronutrienti in tutti i pasti della giornata, soprattutto a colazione!

A colazione si tende a mangiare più carboidrati e grassi trascurando le proteine quando invece includerle gioverebbe alla salute del corpo: yogurt, uova, affettato per una colazione energetica e saziante.

Fibre

Non trascurate le fibre, sono amiche del vostro intestino.

Mangiate frutta fresca, legumi, verdure a foglia e cereali integrali per una giusta dose giornaliera di fibre.

Centrifughe e i frullati ne sono ricche ma anche lo yogurt! I fermenti lattici attivi e i probiotici al suo interno sono fondamentali per la regolarità intestinale.

Le bevande

Non dimenticate che le bevande fanno parte del pasto e apportano calorie, soprattutto zuccheri: coca cola, spremuta, vino, birra, sprite, cockatils!

L’acqua è la bevanda più sana, semplice e ricca di sali minerali che possiate bere: preferitela più spesso al resto delle bevande e l’equilibrio sarà mantenuto.

Leggi anche: Lamponi, un toccasana! Tutte le proprietà benefiche