Home Cronaca Segrate, 13enne rapinato da baby gang: arrestati 4 minorenni

Segrate, 13enne rapinato da baby gang: arrestati 4 minorenni

CONDIVIDI

Ancora un’aggressione da parte di una baby gang, la vittima di 13 anni è stata derubata ma è riuscita a chiedere aiuto ai passanti.

Baby gang rapina un 13enne

4 minorenni sono stati identificati ed arrestati dalle forze dell’ordine a Segrate.

Baby Gang colpisce a Segrate, la vicenda

Le notizie di azioni violente compiute da bande di giovanissimi, spesso minorenni, si affacciano sempre più pressanti alle cronache quotidiane.

Anche questa vicenda si inserisce nel quadro degli atti criminali compiuti da baby gang, ed è accaduta alle porte di Milano.

Secondo le ricostruzioni come riporta anche Fanpage, i fatti sono accaduti lo scorso sabato 17 ottobre a Segrate.
Nei pressi della stazione del luogo infatti, un ragazzino di appena 13enne è stato aggredito da una banda che lo ha rapinato.

La gang formata da quattro giovani si è avvicinata al ragazzino che si trovava in attesa sulla banchina della stazione, accerchiandolo e intimandogli di consegnare il cellulare se non voleva essere ucciso.

“Se non me lo dai tiro fuori la lama”

Avrebbe intimato uno dei rapinatori puntando verso il ragazzo un coltello.
Il giovane terrorizzato si è visto dunque strappare di mano lo smartphone e le cuffiette annesse.

Le indagini e gli arresti: chi sono i colpevoli?

La banda dopo il furto si è data alla fuga ed al povero ragazzo non è rimasto che chiedere aiuto come ai poteva ai passanti.
Per fortuna è stato soccorso ed ha potuto avvisare il padre che a sua volta ha contattato le forze dell’ordine.

Le indagini sono scattate subito ed il 13enne è stato in grado di dare un resoconto dei fatti ed una descrizione degli assalitori.
I 4 sono stati così rintracciati in una via poco distante anche se prima di dileguarsi avevano obbligato l’adolescente a resettare il telefono.

Al momento i 4 minorenni si trovano in stato di fermo in un centro accoglienza a Torino in attesa della decisione del Tribunale.