Home News Sea Watch, 119 migranti a Taranto: assegnato il porto sicuro

Sea Watch, 119 migranti a Taranto: assegnato il porto sicuro

CONDIVIDI

I 119 migranti salvati dalla Sea Watch hanno ora un porto sicuro con assegnazione a Taranto, dopo giorni di agonia

Sea Watch
Sea Watch

La Sea Watch con 119 persone a bordo sta per arrivare a Taranto, porto sicuro appena assegnato.

Migranti salvati dalla Ong in Libia

La scorsa settimana la Ong ha salvato con tre interventi differenti prima 60 migranti e successivamente tutti gli altri. Da giovedì erano alla ricerca di un porto sicuro viste le condizioni dei migranti e del tempo, tra onde e temperature notevolmente basse.

Il primo salvataggio è avvenuto con il salvataggio di 60 migranti da un gommone che distava 24 miglia dalla Libia – di questi 31 sono minorenni. Successivamente si sono messi subito alla ricerca di una seconda imbarcazione in difficoltà, come segnalato da Moonbird – aereo di ricognizione delle ong.

C’è stato poi un terzo salvataggio di persone in difficoltà, segnalate sempre dalla Moonbird.

Tre salvataggi e 119 persone a bordo in attesa di un porto sicuro.

L’assegnazione del porto sicuro a Taranto

L’Italia, dopo le tante richieste di queste ore, ha assegnato Taranto come porto sicuro per lo sbarco di tutti i 119 migranti. Nelle prossime ore si provvederà alla ridistribuzione e alla comunicazione dei Paesi dell’Unione Europea che provvederanno all’accoglienza.

A confermarlo un Tweet della Ong, che si definiscono contenti e pieni di gioia per questa notizia tanto attesa:

“speriamo di arrivare presto a un meccanismo di sbarco e redistribuzione automatico, senza sporchi accordi con la libia”