Home News Scuola, turnazione studenti: Ministro Azzolina: “Solo una proposta”

Scuola, turnazione studenti: Ministro Azzolina: “Solo una proposta”

CONDIVIDI

Per la scuola la task force e il Ministro Azzolina pensa alla turnazione degli studenti: ma questa proposta non convince.

Scuola, turnazione studenti: Ministro Azzolina: "Solo una proposta"

Turnazione degli studenti a scuola? Una ipotesti della task force che non convince.

La proposta del Ministro Azzolina

Una possibile turnazione degli studenti dal prossimo anno. Questa l’ipotesi della task force e del Ministro Azzolina che si occupano di capire come far ricominciare la scuola e salvaguardare tutti gli studenti.

Un piano che vorrebbe dividere tre lezioni in aula e altre a distanza:

“è uno scenario sul quale stiamo lavorando”

Queste le parole del presidente della Task Force del Ministero dell’Istruzione Patrizio Bianchi:

“la cosa importante è che ognuno, ma neanche uno di meno, possa usufruire al meglio delle condizioni che possiamo offrire”

La proposta dei turni e delle lezioni da casa a settembre:

“è quello che chiamiamo scenario zero, quello di partenza”

Valutando quindi alcune varianti che vadano bene dalla prima elementare sino alla quinta superiore:

“abbiamo chiesto che il ministero metta a disposizione un’unità speciale per aiutare i singoli presidi a organizzarsi al meglio. c’è un problema di formazione, per aiutare i nostri studenti a uscire da questo trauma”

Le parole dei sindacati

Una ipotesi che però non è piaciuta ai sindacati, che trovano questo un tema molto delicato e che non è possibile valutare in poco tempo:

“la ripresa in sicurezza delle attività scolastiche è un tema importante e delicato che riguarda milioni di famiglie e studenti”

Sempre secondo il sindacato è necessario quindi aprire un confronto serio proprio con Palazzo Chigi, come evidenzia la segretaria della Cisl Annamaria Furlan.

Il Ministro Azzolina frena e sottolinea che queste non sono da considerare decisioni prese o già confermate, ma solo ipotesi:

“le critiche sono sempre utili, basta che non siano pretestuose”