Home News Scuola, tutte le novità per il nuovo anno: didattica a distanza e...

Scuola, tutte le novità per il nuovo anno: didattica a distanza e ore più corte

CONDIVIDI

Tutte le novità per la scuola alla vigilia di un nuovo anno, all’insegna di didattica a distanza e lezioni a rotazione.

scuola novità

La riapertura della scuola, tra pause e formazione degli insegnanti.

Le novità per la scuola

Anche se la data d’inizio del nuovo anno scolastico sembra ormai certa, sono ancora tanti i dubbi riguardo le novità che caratterizzeranno la scuola dal prossimo 14 settembre.

Come riferisce anche Tgcom24, la didattica a distanza, che ha caratterizzato i lunghi mesi di lockdown, tornerà anche a settembre.

La didattica a distanza sarà utilizzata soprattutto alle superiori, per evitare che troppi alunni si trovino contemporaneamente nella stessa aula.

Rotazione e lezioni più brevi

Gli studenti, inoltre, entreranno in classe a rotazione. Si formeranno due gruppi: uno andrà a scuola per 5-6 giorni, mentre l’altro resterà a casa.

La settimana seguente, poi, si farà il contrario, quelli che sono rimasti a casa, andranno a scuola e viceversa. Gli insegnanti dovranno quindi fare in modo che gli alunni che non si trovano in aula possano seguire in diretta le lezioni o, nel caso ciò non fosse possibile, dovranno poter recuperare successivamente il materiale.

Le lezioni online avranno una durata massima di 45 minuti e gli studenti si vedranno concesse le giuste pause tra una lezione e l’altra.

Gli studenti che seguiranno da casa potranno essere interrogati. Gli insegnanti dovranno formarsi, soprattutto su informatica e didattiche innovative.

Nel caso in cui si verificasse un nuovo lockdown, il Ministero ha preventivato la quota minima di ore per la didattica a distanza: per le superiori dovrà essere di 20 ore settimanali, per le elementari invece 15 ore. Ancora nulla si sa invece sulle scuole medie.

Intanto, partiranno nel prossimo mese di agosto i test di sieroprevalenza per gli addetti ai lavori della scuola di diverse regioni.