Home News Scossa di terremoto 3.1 in Calabria: la terra non si ferma e...

Scossa di terremoto 3.1 in Calabria: la terra non si ferma e si temono assestamenti

CONDIVIDI

Nuova scossa di terremoto in Calabria che sta facendo preoccupare i cittadini, perchè la terra non si ferma neanche in queste ore

Scossa di terremoto
Scossa di terremoto

La scossa di terremoto che ha investito la Calabria questa mattina ha portato gli esperti ad una nuova valutazione sul territorio.

Paura in Calabria per il sisma

Questa mattina la Calabria ha dovuto affrontare un nuovo sisma di magnitudo 3.1, che ha colpito le coste vicino a Cosenza.

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha evidenziato che il suo epicentro sia stato nel Mar Tirreno meridionale ed è la medesima zona colpita dallo sciame sismico che sta interessando il territorio in questo periodo.

L’ipocentro è stato registrato ad una profondità di 11 chilometri e non ci sono stati danni a persone e/o cose. La Protezione Civile è comunque in movimento per cercare di capire se ci siano altre segnalazioni o sia tutto sotto controllo.

Lo sciame sismico

Quello che preoccupa, oltre alla grande ondata di maltempo che sta mettendo l’intero Paese in ginocchio, è questo sciame che sta interessando la zona da diverso tempo.

Secondo la Igv infatti questo di 3.1 è stato preceduto da alcune di minore intensità e a malapena percepite. Quella delle 7 del mattino ha presentato un magnitudo 2.7 con ipocentro a 8 chilometri di profondità.

Una successiva pochi minuti dopo con una profondità di circa 6 chilometri.

Gli esperti evidenziano quindi uno sciame che gli esperti non definiscono pericoloso, anche se la popolazione non sembra essere dello stesso avviso. La Calabria è in zona sismica di prima categoria quindi il movimento è ordinario.