Home Cronaca Orrore sul treno Milano-Lecce, scoperto un cadavere semi-carbonizzato: era sul tetto della...

Orrore sul treno Milano-Lecce, scoperto un cadavere semi-carbonizzato: era sul tetto della motrice

CONDIVIDI

S’indaga per risalire all’identità della vittima, il cui corpo senza vita è stato scoperto questa mattina dagli agenti della Polizia Ferroviaria.

scoperto cadavere tetto treno

Si tratterebbe di un giovane di carnagione bianca tra i 20 e i 30 anni.

Ritrovamento choc sul treno Milano – Lecce: trovato il cadavere di un uomo

Una scoperta choc quella avvenuta questa mattina a Lecce su un convoglio ferroviario – l’Intercity Notte755 – proveniente da Milano.

Sul treno di lunga percorrenza è stato scoperto il cadavere di un uomo, semicarbonizzato.

Quando il locomotore è stato staccato e portato allo Scalo di Surbo per il lavaggio e la manutenzione di routine, un addetto alle pulizie ha notato qualcosa sul tetto.

La Polizia Ferroviaria ha quindi scoperto il corpo senza vita di un giovane, di cui non sono ancora note le generalità, di età compresa tra i 20 ed i 30 anni.

Leggi anche –> Dramma nel Nolano, si toglie la vita lanciandosi dalla finestra: Irma De Luca muore a 26 anni

Come riferisce anche Fanpage, la vittima, che dovrebbe essere di origine magrebina, aveva il corpo semicarbonizzato, soprattutto nella parte dell’addome.

Sul posto è giunto anche il medico legale. Al momento non sono note le cause della morte.

Indagini in corso

Le ustioni potrebbero essere state causate dai fili dell’alta tensione, ma occorreranno ulteriori accertamenti per dirlo con certezza.

Mentre si cerca di risalire all’identità della vittima, proseguono le indagine per chiarire la dinamica dei fatti.

Al momento del rinvenimento, il giovane indossava ancora la mascherina protettiva.

Notizia in aggiornamento.