Home Cronaca Scomparso da Lodi, ritrovato morto nel fiume Adda: indagini in corso

Scomparso da Lodi, ritrovato morto nel fiume Adda: indagini in corso

CONDIVIDI

Un uomo di 34 anni scomparso da Lodi è stato ritrovato morto nel fiume Adda: indagini in corso per capire cosa sia accaduto.

Scomparso da Lodi, ritrovato morto nel fiume Adda: indagini in corso

Tensioni e punti interrogativi per la tragica morte di Giorgio Medaglia, scomparso da Lodi e poi ritrovato morto nel fiume Adda.

La scomparsa e morte di Giorgio Medaglia

È stato trovato un cadavere nella serata di venerdì 3 luglio all’interno delle acque del fiume Adda e appartiene a Giorgio Medaglia, scomparso da circa una settimana dalla sua abitazione di Lodi dove viveva insieme alla sua famiglia.

L’uomo aveva solo 34 anni e ora sono in corso le indagini per capire cosa possa essergli accaduto. Le forze dell’ordine hanno avvertito i genitori della vittima che hanno effettuato il suo riconoscimento. I suoi effetti personali sono stati trovti, insieme al motorino, a dieci chilometri dal ritrovamento del corpo: il tutto abbandonato in un retro del supermercato.

I Carabinieri – come evidenzia FanPage – avevano in questi giorni setacciato il corso del fiume ma del giovane non c’era traccia.

La denuncia di scomparsa e il mistero

La vittima era in cura presso il Centro psicosociale di Lodi e ne avevano denunciato subito la scomparsa, tenendo conto che ogni sera avrebbe dovuto prendere i suoi farmaci al fine di non mettere in pericolo la sua salute.

Da quello che si evince Giorgio avrebbe iniziato a breve un nuovo lavoro all’interno della struttura e lunedì sarebbe dovuto andare al mare. Un susseguirsi di eventi che mette un punto interrogativo in merito alla sua scomparsa e la modalità.

Le indagini continuano.