Home Casi Scomparsa Sabrina Beccalli: un fermo per omicidio e distruzione di cadavere

Scomparsa Sabrina Beccalli: un fermo per omicidio e distruzione di cadavere

CONDIVIDI

Proseguono le indagini sulla scomparsa di Sabrina Beccalli. Interrogato l’uomo alla guida dell’auto della donna, successivamente bruciata.

scomparsa sabrina beccalli un fermo

Continuano le indagini dei carabinieri del reparto investigativo di Cremona, i quali stanno indagando da giorni sulla scomparsa di Sabrina Beccalli, 39 anni, avvenuta a Ferragosto.

Ripreso un uomo a bordo dell’auto di Sabrina

E’ notizia di quest’oggi, invece, il fermo per omicidio e distruzione del cadavere effettuato dai carabinieri ai danni di un uomo. Presumibilmente quest’ultimo sarebbe stato lo stesso visto alla guida dell’auto di Sabrina, nella notte in cui sarebbe poi stata data alle fiamme.

Ad incastrare l’uomo sarebbero state delle telecamere di sorveglianza, le quali accerterebbero la presenza dell’uomo nel veicolo.

Intanto proseguono senza soste le ricerche di Sabrina, quest’ultima scomparsa dopo aver lasciato il proprio figlio, Omar, a casa di amici.

Sabrina aveva promesso al 15enne di tornare a prenderlo prima di mezzogiorno, ma da quel giorno nessuno ha avuto più sue notizie.

I carabinieri si starebbero concentrando maggiormente sulla ricerca della donna, iniziando ad interrogare diversi testimoni fra familiari e conoscenti.

Nonostante il grande impegno messo dagli inquirenti per ricostruire la situazione attorno alla scomparsa di Sabrina, la famiglia sembra aver perso le speranze.

La famiglia teme che Sabrina sia stata uccisa

Come dichiarato dalla sorella della donna scomparsa, infatti, loro credono che Sabrina sia stata uccisa. Resta ancora un mistero, invece, il motivo che avrebbe spinto qualcuno a far del male alla donna.