Home Cronaca Scompare dopo un’escursione sul Gran Paradiso: trovata morta dal soccorso alpino

Scompare dopo un’escursione sul Gran Paradiso: trovata morta dal soccorso alpino

CONDIVIDI

Si sono concluse nel peggiore dei modi le ricerche avviate dal soccorso alpino alla ricerca di un’escursionista scomparsa nel pomeriggio di ieri.

escursionista morta gran Paradiso

La donna si era allontanata per un’escursione sul Gran Paradiso, quando il mancato rientro ha messo in allarme i compagni.

Escursionista trovata morta sul Gran Paradiso

È morta dopo un volo di 150 metri l’escursionista scomparsa ieri dopo una passeggiata sul Gran Paradiso. Come riferisce anche La Repubblica, il suo mancato rientro in serata aveva messo in allerta i compagni, che avevano quindi contattato la centrale operativa, denunciando la scomparsa della donna.

Questa mattina l’elicottero dell’elisoccorso ha avvistato il corpo dell’escursionista. La donna sarebbe morta dopo un volo di 150 metri, nella zona di Punta Basei, ai laghi del Nivolet, nell’area del parco del Gran Paradiso.

Indagini in corso

Stando alle prime informazioni fornite ai soccorritori, la donna era uscita da sola, nel pomeriggio di ieri, mercoledì 19 agosto, per un’escursione nella zona dei laghi, a oltre tremila metri di quota.

È plausibile che l’escursionista sia uscita fuori dal sentiero, oltre un salto di roccia di circa 150 metri.

Indagini in corso per capire la dinamica dell’incidente e capire come l’escursionista sia finita fuori dal sentiero.