Home News Mezzi pubblici, sciopero lunedì 21 gennaio: città e orari

Mezzi pubblici, sciopero lunedì 21 gennaio: città e orari

CONDIVIDI

E’ previsto uno sciopero lunedì 21 gennaio dei mezzi pubblici, che interesserà le città d’Italia.

Mezzi pubblici, sciopero per lunedì 21 gennaio: città e orari
Sciopero dei mezzi Italia 21 gennaio 2019

Previsto e  – per ora – confermato lo sciopero per lunedì 21 gennaio in molte delle città maggiori d’Italia. Vediamo insieme tutti i dettagli.

Sciopero mezzi pubblici: città e orari

Come anticipato, lunedì 21 gennaio ci sarà uno sciopero dei mezzi pubblici che interesserà tutta l’Italia. Lo stesso è stato indetto per andare contro a quelle che sono le proposte europee sulle nuove normative, che interessano tempi di guida e riposo del personale che effettua il percorso a lunga percorrenza.

I Sindacati di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Faisa-Cisal e Fast Confsal hanno confermato il fermo di quattro ore, alla quale hanno aderito tutti i lavoratori dipendenti che svolgeranno lo sciopero in modalità ed orari differenti.

Quanto riportato potrebbe subire delle variazioni a seconda della città di appartenenza e della decisione dei lavoratori dipendenti aderenti allo sciopero.

Roma

Lo sciopero interessa i lavoratori dell’azienda Cotral, per i mezzi che servono la parte centrale e periferica della città dalle ore 8.30 alle ore 12.30.

Milano

Saranno il lavoratori della ATM a scioperare dalle 8.45 sino alle 12.45. Non solo, perché il fermo è previsto anche per la società Autoguidovie (201,220,222,230,328,423,431,433) e Star (linea 965).

Torino

L’azienda principale GTT non aderisce allo sciopero, ma conferma che le linee gestite da altre aziende fermeranno i loro mezzi di trasporto. Nel dettaglio si vedono coinvolte le linee urbane di Nichelino, Orbassano, Urbana di Chieri e Urbana di Rivalta.

Napoli

Lo sciopero dell‘azienda ANM fermerà i suoi mezzi di trasporto dalle ore 9 sino alle ore 13, interessando non solo bus ma anche metropolitana e funicolari.