Home News Schianto nel pomeriggio: due amici muoiono carbonizzati

Schianto nel pomeriggio: due amici muoiono carbonizzati

CONDIVIDI

Sono due uomini di San Giorgio le vittime del drammatico incidente stradale avvenuto nel primo pomeriggio del 15 novembre sulla provinciale fra San Giorgio e Carpaneto, all’altezza dell’incrocio di Case Nuove. Sono morti entrambi carbonizzati nel fuoristrada che, dopo l’impatto con una Mercedes Classe B, si è ribaltato nel campo incendiandosi. Si tratta di Pio Franchi, 53 anni, e di Matteo Quattrini di 44. Stavano rientrando da una battuta di caccia. A bordo dell’auto anche il cane, morto insieme ai due uomini tra le fiamme che hanno avvolto la vettura subito dopo l’impatto.
Il riconoscimento delle due vittime non è stato purtroppo possibile a causa delle condizioni delle due salme. Molto probabilmente la Procura della Repubblica di Piacenza disporrà un accertamento medico legale per averne la certezza giuridica. Non sarebbe invece in pericolo il piacentino di 34 anni che era a bordo della Mercedes, e che è stato trasportato all’ospedale di Piacenza dal 118.
La ricostruzione della dinamica è affidata agli agenti della Polizia municipale dell’Unione della Valnure che hanno bloccato la strada ed effettuato scrupolosi rilievi. Da una prima ricostruzione, pare che la Classe B viaggiasse verso Carpaneto, mentre i due uomini provenivano da Case Nuove e pare si stessero immettendo sulla provinciale in direzione di San Giorgio. L’impatto è stato violentissimo. Sul posto i mezzi del 118 (ambulanza, automedica di Piacenza e autoinfermieristica di Cadeo) e una squadra di vigili del fuoco di Piacenza. I pompieri hanno spento le fiamme in breve, purtroppo però per i due amici non c’era più nulla da fare.“