Home News Sardine, tutti contro il congresso della Lega: “Flash Mob e proteste”

Sardine, tutti contro il congresso della Lega: “Flash Mob e proteste”

CONDIVIDI

Mentre da una parte c’è il congresso della Lega, dall’altra le sardine mostrano il loro disappunto e protestano contro. Ecco che cosa stanno facendo

Sardine
Sardine

Le Sardine dividono gli utenti e non diventeranno mai un partito. Oggi scendono in piazza per andare contro al congresso della Lega in corso.

In piazza contro la Lega

La Lega sta mandando avanti il suo congresso mentre in piazza il nuovo movimento – che non diventerà mai un partito – si è riunito per andargli contro.

Dopo gli incontri nelle piazze hanno organizzato un flash mob che ha portato nel quartiere Bruzzano ben 49 sardine. Perché questo numero? Secondo gli organizzatori, questo flash mob con questo totale di persone serve a far riferimento ai 49 milioni che la Lega dovrebbe restituire. Un messaggio attraverso i social che dovrebbe suscitare un certo passa parola “per non dimenticare”.

Il collettivo milanese ha evidenziato che la Cassazione

“si è pronunciata in merito al processo relativo ai rimborsi elettorali del partito e ha confermato la confisca di 49 milioni sottratti allo stato”

Secondo il loro punto di vista, quindi, il cambio di statuto e nome bloccherà la restituzione di quanto è stato incassato – ovvero i famosi 49 milioni di euro.

Ma non finisce qui, perché durante il flash mob i partecipanti hanno chiesto di portare indumenti e coperte, al fine di unire la protesta a qualcosa di utile con la raccolta di quanto sopra per i più bisognosi

“vogliamo ricordare con questo flash mob i 49 milioni che la lega deve restituire”

Sottolineando che mentre tutti saranno all’interno dell’hotel, loro saranno invece in piazza per ricordare

“che dissentiamo e che un partito che si dichiara sovranista dovrebbe comportarsi all’opposto”