Home News Sardine a Roma, Piazza Giovanni pronta: Casapound fa un passo indietro

Sardine a Roma, Piazza Giovanni pronta: Casapound fa un passo indietro

CONDIVIDI

Pronte le Sardine a Roma nel primo raduno nazionale di quello che viene definito un non partito. Casapound fa un passo indietro e non partecipa alla manifestazione

Sardine a Roma
Sardine a Roma

Le Sardine a Roma sono approdate in piazza San Giovanni per la manifestazione più attesa che consolida i loro valori definiti costituzionali e anti fascisti.

Il raduno delle Sardine a Roma del 14 dicembre

Sono diecimila le persone che sono arrivate in Piazza San Giovanni secondo le stime degli organizzatori, con un numero che dovrebbe salire nelle prossime ore.

Questo è da considerarsi un incontro o meglio un meeting nazionale, di quello che viene definito un Non Partito:

“una festa contro l’odio per i valori antifascisti e costituzionali”

Al suo interno sarà ammesso un solo simbolo, quello del pesce oramai diventato celebre grazie ai loro creatori, senza ammissione di altri di partiti o altri movimenti. Nella serata di ieri ci sono stati due raduni – uno a Venezia e uno a Udine con persone che non si sono fatte fermare dal maltempo e di ogni fascia d’età.

Il non partito di Mattia Santori

Mattia Santori qui vi spieghiamo chi è  – oggi si mette alla prova dopo le sue apparizioni televisive e un lancio che lui e gli altri tre creatori del movimento non avrebbero mai creduto possibile.

Oggi l’assenza di Casapound è inaspettata, nonostante negli scorsi giorni avesse considerato l’ipotesi di presentarsi. Ma il leader Simone Di Stefano nel suo Tweet con un cartoccio di sardine fritte in mano ha evidenziato:

“mica ci avevate creduto?”

Non resta che attendere di sapere come si svolgerà questo raduno e quello che gli organizzatori avranno da dire a tutte le persone presenti.