Home Politica Sardegna Sicura: registrazione all’app per entrare nella regione

Sardegna Sicura: registrazione all’app per entrare nella regione

CONDIVIDI

Sardegna sicura: l’app sarà disponibile dal 13 giugno

Nonostante il pressing del Governatore della Sardegna per rendere obbligatorio il passaporto sanitario, un’ordinanza regionale prevede di monitorare gli ingressi con la registrazione tramite un modulo online o un’applicazione che sarà disponibile a partire dal 13 giugno.

Strumento utile per combattere il contagio Covid-19, l’app Sardegna Sicura prevede il tracciamento e la registrazione di tutti i turisti in arrivo tramite un modulo online reperibile sul sito regionale.

Dal 3 giugno tutti i passeggeri che arrivano in Sardegna sono tenuti a registrarsi sulla piattaforma della Regione Sardegna.

La registrazione con le indicazioni di provenienza e destinazione può essere effettuata anche un mese prima della partenza, mentre è richiesto che la compilazione dei quesiti sullo stato di salute sia fatta massimo 48 ore prima dell’imbarco.

I vari vettori devono verificare che i passeggeri siano muniti di ricevuta di avvenuta registrazione. Pertanto, per entrare in Sardegna è necessaria la registrazione alla piattaforma Sardegna Sicura.

Quindi, niente lasciapassare o passaporto sanitario come si era ipotizzato precedentemente.

Una volta sbarcati sull’Isola della Sardegna gli stessi passeggeri riceveranno via mail il “ben arrivato” in sardo del Governatore Solinas con un invito a mantenere comportamenti corretti, sulla base delle prescrizioni e delle regole di sicurezza per evitare la diffusione del Covid-19.

Una volta giunti in Sardegna si può decidere di scaricare lapp Sardegna Sicura per il tracciamento dei contatti durante il soggiorno. Ad oggi l’applicazione non è ancora scaricabile.

Anche i sardi che rientrano sono obbligati a registrarsi, compresi quelli che viaggiano in giornata.

Regione Sardegna: le regole per entrare

Tutti coloro che vogliono imbarcarsi su linee aeree o marittime dirette in Sardegna sono tenuti a registrarsi prima dell’imbarco.

È quanto stabilito nell’Ordinanza della Regione Sardegna:

«Ciascun passeggero dovrà presentare copia della ricevuta di avvenuta registrazione unitamente alla carta d’imbarco e ad un documento d’identità in corso di validità».

Fino al 12 giugno il modulo potrà essere compilato anche in porto o aeroporto e solo successivamente sarà necessario il modulo digitale o Sardegna Sicura.