Home Cronaca Sardegna, il maltempo fa registrare le prime vittime: tre morti e un...

Sardegna, il maltempo fa registrare le prime vittime: tre morti e un disperso

CONDIVIDI

La Sardegna è battuta da forti piogge da stamattina. Nella zona di Nuoro si segnalano i maggiori disagi.

Alcune strade e campi completamente allagati.

Appello dei Sindaci alla popolazione

Le forti precipitazioni hanno portato fino a 300 mm d’acqua, alle cascate Bau Mela, rese ormai irriconoscibili, la situazione desta forte preoccupazione vista la pericolosa portata dell’acqua.

Intanto comincia a salire il bilancio delle vittime dell’alluvione di questa mattina a Bitti, in provincia di Nuoro, che porta a tre le vittime a causa del maltempo. Nonostante fosse a bordo di un fuoristrada, un uomo ha perso la vita travolto dalla mole dell’acqua.

I sindaci hanno invitato la popolazione delle zone colpite dall’alluvione a non uscire di casa e ad astenersi dal mettersi in viaggio.

La diga di Preda e Othoni sta scaricando 400 metri cubi di acqua al secondo, mentre si sta predisponendo la chiusura delle strade in prossimità del fiume Cedrino e il Rio Santa Maria per il pericolo di esondazioni.

Come riferito anche da TGCOM 24, il sindaco di Galtelli (Nu) Giovanni Santo Porcu ha deciso che si allontanassero dalle proprie abitazioni 150 persone che vivono nella parte inferiore del paese.

Per la loro incolumità sono state trasferite nelle strutture comunali.

Ora si sta provvedendo a monitorare la situazione per tutelare l’incolumità pubblica. Sui social il sindaco ha voluto tranquillizzare i concittadini affermando :

“la situazione va verso un miglioramento, grazie all’attenuarsi delle piogge a monte”.

La perturbazione si starebbe spostando verso la Gallura.

Allerta meteo

Nei giorni scorsi era stato diramato un’allerta meteo rossa, ad opera della Protezione civile, difatti il bollettino parlava di un rischio idrogeologico che avrebbe interessato la Sardegna orientale e i settori meridionali.

Ora, con lo spostarsi dell’emergenza alluvione in Gallura, la prefettura di Sassari avvisa la popolazione di non uscire di casa e di salire ai piani più alte delle abitazioni.

Nelle prossime ore si prevedono peggioramenti con  un intensificarsi delle piogge e possibili mareggiate di forte intensità con onde anomale.