Home News Sardegna a rischio idrogeologico: venerdì previsti temporali di criticità elevata

Sardegna a rischio idrogeologico: venerdì previsti temporali di criticità elevata

CONDIVIDI

La protezione civile ha diramato un’allerta rossa in Sardegna e sulla parte meridionale dell’Italia, che interesserà le regioni ioniche.

Fine settimana con piogge e nubifragi per la Sardegna e per il Sud Italia.

Meteo all’erta rosso

La Protezione civile ha provveduto a diramare una allerta meteo rossa per la Sardegna a partire da venerdì 27 novembre. La struttura del governo preposta a fornire previsioni meteo a fini di protezione civile, si diversifica dalle tipiche previsioni del tempo.

In questo caso si da molta rilevanza a tutte quelle circostanze in il maltempo può risultare potenzialmente pericoloso per le persone.

Il bollettino parla di un rischio idrogeologico che riguarda la Sardegna orientale e i settori meridionali.

Mentre viene diramato un allerta arancione sui bacini centrali e allerta gialla sui settori centro-occidentali.

E’ in arrivo una nuova ondata di forte cattivo tempo proveniente da sud-est, il quale toccherà per prima la Sardegna.

Come riferisce anche Fanpage.it, solo in un secondo momento raggiungerà le regioni meridionali che si affacciano sul Mar Ionio.

Con questa previsioni il Dipartimento della Protezione Civile e le regioni interessate alla perturbazione in arrivo hanno diramato un avviso di condizioni meteorologiche in forte peggioramento già a partire dal pomeriggio di venerdì.

Nel bollettino viene comunicato che le precipitazioni saranno sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio.

Condizioni metereologiche avverse

Con queste previsioni il Dipartimento della Protezione Civile e le regioni interessate alla perturbazione in arrivo hanno diramato un avviso di condizioni meteorologiche in peggioramento dal pomeriggio di venerdì.

Il bollettino comunica che le precipitazioni saranno sparse e diffuse, anche a carattere di rovesci di forte intensità. Inoltre saranno presenti forti raffiche di vento, con eventuali mareggiate sulle coste orientali e meridionali dell’isola.

Anche il Sud Italia e parte del Centro sarà interessato da questa ondata di maltempo, dovuto ad un vortice mediterraneo di bassa pressione, che proveniente dalla Spagna si dirige verso il Tirreno, per arrivare al meridione.

Secondo gli esperti meteo, avremo nuvolosità e piogge su Sardegna, Liguria, Toscana e infine sul Lazio con con rovesci e temporali anche di forte intensità che andranno a interessare il medio versante adriatico tra Romagna, Marche e Abruzzo.