Home Spettacolo Sanremo 2019, il post di Salvini contro Mahmood: “Non ha vinto con...

Sanremo 2019, il post di Salvini contro Mahmood: “Non ha vinto con il voto degli italiani ma grazie alla giuria”

CONDIVIDI

Le critiche intorno al vincitore di Sanremo 2019 non si sono placate intorno al vincitore e Matteo Salvini rivela qualcosa di importante

Salvini contro Mahmood
Salvini contro Mahmood

Mahmood è il vincitore della 69esima edizione del Festival di Sanremo 2019 tra fischi e critiche, ma è proprio Matteo Salvini che con un suo post crea un caos mediatico e social che fa emergere la scottante verità.

Salvini contro Mahmood

L’edizione di quest’anno del Festival di Sanremo ha lasciato tutti quanti a bocca aperta, non solo per le tante gaffe di presentatori e il flop sugli ascolti ma anche per la vincita finale inaspettata.

Il vice premier Matteo Salvini ha posto l’accento su quella che era la sua preferenza sin dall’inizio – Ultimo – per poi annunciare tramite un tweet che il brano di Mahmood di certo non rappresenta la “canzone italiana” nel mondo. Un messaggio che non ha lasciato indifferenti gli utenti, la maggior parte dei quali hanno concordato con il Ministro degli Interni e discusso in merito a questa vincita.

La verità sulla vittoria

A tal proposito, in rete è emersa una verità sconcertante in merito al vincitore e agli artisti che hanno occupato il secondo e terzo posto della classifica.

Secondo il documento che fa visualizzare le votazioni sia del pubblico e sia della giuria popolare, si nota esplicitamente che il vincitore di Sanremo abbia vinto grazie al  63% dei voti delle giurie (stampa e d’onore), superando quindi Ultimo per pochissimi voti.

Se si dovesse guardare solamente il televoto da casa, Ultimo avrebbe vinto a furor di popolo lasciando Mahmood al terzo posto e il Volo al secondo. Una curiosità che non è di certo passata inosservata e farà discutere parecchio ancora per i prossimi giorni.