Home Spettacolo Sanremo 2019, Matteo Salvini telefona a Mahmood: “Non ce l’ho con te...

Sanremo 2019, Matteo Salvini telefona a Mahmood: “Non ce l’ho con te ma con la giuria”

CONDIVIDI

Tante le critiche di Sanremo 2019 e Matteo Salvini telefona a Mahmood per spiegare il suo disappunto

Sanremo 2019, Matteo Salvini telefona a Mahmood: "Non ce l'ho con te ma con la giuria"
Matteo Salvini e Mahmood

Non c’è pace e non c’è fine a questo vortice del Festival di Sanremo 2019, tanto che Matteo Salvini ha deciso di telefonare direttamente a Mahmood.

Sanremo 2019, il tweet di Salvini

Non appena è stato proclamato il vincitore del Festival di Sanremo 2019, tra fischi e critiche, il vice premier Matteo Salvini ha lanciato un tweet che ha fatto  – e fa ancora – discutere. Una sua opinione personale dove dichiara la sua preferenza per il cantante Ultimo e contesta Mahmood come testimonianza della musica italiana nel mondo.

Non solo: secondo la documentazione che attesta la modalità di vincita, salta subito all’occhio il fatto che Ultimo sarebbe arrivato primo grazie al televoto mentre Mahmood terzo con il 14% dei voti. Il primo posto è stato raggiunto grazie alla giuria d’onore e i giornalisti.

La telefonata a Mahmood

Ma visto tutto il caos mediatico intorno alla questione, il vice premier Matteo Salvini ha pensato di farsi dare il numero di Mahmood per contattarlo direttamente.

Il ministro dell’interno è stato intervistato in merito da La Stampa, la quale ha dichiarato:

“è un ragazzo di 20 anni, comincia adesso e gli ho voluto dire come godersi la vittoria”

Evidenzia il vice premier durante l’intervista, aggiungendo inoltre di essere molto felice per lui e chiarendo il suo disappunto:

“sanremo deciso da un salotto radical chic mentre gli italiani spendono soldi”

Mettendo il punto su come le canzoni debbano essere scelte sia dal volere popolare ma anche da professionisti del settore, che individuino la canzone italiana grazie alla tanta esperienza di ognuno.