Home News San Francisco, il molo del Fisherman’s Wharf distrutto in un incendio

San Francisco, il molo del Fisherman’s Wharf distrutto in un incendio

CONDIVIDI

Terribile incendio a San Francisco al Fisherman’s Wharf, simbolo della città americana. Le cause non sono ancora note.

San Francisco, il molo del Fisherman's Wharf distrutto in un incendio

Il simbolo di San Francisco è andato distrutto in un vasto incendio che si è propagato nella notte.

L’incendio che ha distrutto il Fisherman’s Wharf

Il famoso Fisherman’s Wharf al pier 45 ha distrutto il molo simbolo della città e meta di turisti. Centinaia i vigili del fuoco che sono accorsi sul posto per cercare di domare le fiamme che sono state alimentate dal forte vento, che si abbatte sulla baia. Il fuoco ha minacciato per molte ore il punto turistico della città, che ospita anche la SS Jeremiah O’Brien – la nave della seconda guerra mondiale che è stata trasformata in museo.

I media locali attraverso le prime indiscrezioni degli inquirenti hanno confermato che almeno 1/3 del molo è andato distrutto nell’incendio. I vigili del fuoco hanno evacuato tutta la zona: questa è un’aerea centrale dove i turisti arrivano non solo per visitare il posto ma anche per i tantissimi ristoranti che si affacciano lungo la baia. Non solo, perché da questo punto partono i battelli per Alcatraz.

Il capo del dipartimento dei Vigili del Fuoco di zona ha dichiarato che alle ore 8.30 locali – 17.30 in Italia – le fiamme fossero ancora attive ma sotto controllo:

“i pompieri hanno salvato la nave della seconda guerra mondiale adibita a museo e l’incendio ora non è più a rischio propagazione”

Le indagini da parte degli inquirenti continuano per capire cosa sia accaduto e cosa abbia scatenato questo violento incendio.