Home Casi Samira scomparsa da Padova, spunta lo strano documento che infittisce il mistero

Samira scomparsa da Padova, spunta lo strano documento che infittisce il mistero

CONDIVIDI

Samira è scomparsa da Padova il 21 ottobre e ora il mistero si fa ancora più fitto, con il ritrovamento di un documento particolare

Samira scomparsa da Padova
Samira scomparsa da Padova

Samira scomparsa da Padova da più di un mese non ha lasciato tracce. Ma ora un documento fa porre domande inaspettate.

La scomparsa della mamma di Padova

E’ passato più di un mese da quel giorno che questa mamma ha accompagnato la sua bambina a scuola e po, allontanandosi con la bicicletta, non è più tornata a casa.

Tantissime le ipotesi e le indagini per capire cosa le sia accaduto. Tra le tante anche le testimonianze delle vicine di casa, che hanno evidenziato la paura della donna per gli atteggiamenti del marito e che prima della sparizione le avrebbero visto i capelli rasati (gesto che lo stesso marito ha confermato).

Nelle scorse settimane il ritrovamento di un cadavere sulla spiaggia di Albarella ha fatto temere il peggio, per poi scoprire che il corpo fosse di un’altra povera donna scomparsa da pochi giorni.

Mentre i Ris e gli inquirenti non si fermano, spunta un documento che infittisce questo grande mistero.

Il documento trovato dopo la scomparsa

Secondo chi conosceva bene la donna, mai sarebbe andata via spontaneamente soprattutto lasciando la bambina: il loro legame è sempre stato molto forte e mai nulla l’avrebbe separata da lei.

Durante l’ultima puntata di Quarto Grado, che si sta occupando del caso in queste ultime settimane, è emerso un documento che porta verso una strada differente da quella sino ad ora battuta.

E’ spuntato un documento di richiesta di soggiorno con in calce la firma della donna datato 19 ottobre – due giorni prima della sua sparizione – quando l’ufficio immigrazione era chiuso.

Il giorno previsto di apertura era il 21 dalle 17 alle 18.30, ma a quell’orario lì la donna era già scomparsa nel nulla. Le domande che la trasmissione e gli inquirenti si pongono sono tante: perché firmare un documento di tale importanza e poi sparire?

Il dubbio è anche sulla stessa firma: la donna infatti era solita firmare per esteso mentre su questo documento è stata utilizzata solo una sigla. Le indagini continuano.