Home Cronaca Reggio Emilia, 18enne pakistana rifiuta matrimonio combinato: s’indaga per l’omicidio di Saman...

Reggio Emilia, 18enne pakistana rifiuta matrimonio combinato: s’indaga per l’omicidio di Saman Abbas

La ragazza è scomparsa da oltre un mese dal comune di Novellara, provincia di Reggio Emilia.

scomparsa Saman Abbas
Foto da Chi l’ha visto?

La famiglia di Saman è tornata in Pakistan, mentre i carabinieri stanno conducendo le ricerche sul territorio con cani ed elicotteri.

La scomparsa di Saman Abbas

La storia di Saman Abbas inizia diversi mesi fa, quando la ragazza, all’epoca ancora minorenne, viene promessa in sposa dai suoi familiari ad un cugino.

L’adolescente si rivolge ai servizi sociali del comune di Novellara, rivelando di aver rifiutato quel matrimonio combinato.

Gli assistenti sociali allertano quindi le forze dell’ordine, che si mettono in moto per collocare la ragazza in una struttura protetta.

Quando Saman Abbas compie 18 anni decide di tornare a casa, nel piccolo comune emiliano.

Da circa un mese però non si hanno più notizie della ragazza, mentre i suoi parenti sono rientrati in Pakistan (ufficialmente per risolvere delle questioni economiche in sospeso).

Leggi anche –> Denise Pipitone, la nuova segnalazione dall’Ecuador: a Chi l’ha visto? la verità

S’indaga per omicidio

Gli inquirenti sembrano certi che la ragazza non abbia seguito i genitori in Pakistan e l’ipotesi che si apre al momento è quella di omicidio.

Secondo chi indaga sulla vicenda, Saman Abbas potrebbe essere stata uccisa dai suoi familiari, proprio per essersi opposta a quelle nozze, già fissate per il 22 dicembre scorso.

Come riferisce anche Fanpage, ci sarebbero già diversi nomi sul registro degli indagati.

Della scomparsa della ragazza si è occupata anche la trasmissione Chi l’ha visto?, che

Anche il sindaco di Novellara ha lanciato un appello affinché chiunque abbia informazioni utili su Saman si faccia avanti e aiuti gli inquirenti a far luce sulla vicenda.