Home Cronaca Salerno: badante salva due anziani dall’incendio, ma muore tra le fiamme

Salerno: badante salva due anziani dall’incendio, ma muore tra le fiamme

CONDIVIDI

La vittima dell’eroico gesto è una donna di 57 anni di origini bulgare. La vittima lavorava come badante alle dipendenze di due coniugi di 88 e 86 anni.

badante morta incendio salerno

I due anziani sono stati ricoverati in ospedale, ma le loro condizioni non sarebbero preoccupanti.

Il gesto eroico di una badante

Ha messo in salvo i due anziani di cui si occupava, poi è rientrata in casa, forse per recuperare qualche oggetto, ma in quel frangente è deceduta.

È il gesto eroico costato la vita ad una badante bulgara di 57 anni, morta all’alba di oggi tra le fiamme di un incendio divampato in un appartamento di Battipaglia, Salerno.

La donna, che lavorava come badante presso l’abitazione di due coniugi di 88 ed 86 anni, ha prima messo in salvo i due anziani.

Dopodiché è rientrata in casa, forse per cercare di recuperare qualche oggetto importante.

La donna però è stata sopraffatta dalle fiamme ed è morta, probabilmente per asfissia.

I due anziani coniugi – come riferisce anche Leggo – sono stati ricoverati all’ospedale di Battipaglia, ma le loro condizioni non destano preoccupazione.

Le cause dell’incendio

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, le fiamme sarebbero state provocate dal malfunzionamento di una stufa a Gpl, posizionata nella camera da letto dei due coniugi.

È questa, secondo i primi accertamenti, la causa dell’incendio divampato nella notte a Battipaglia, in via Padova.

Le fiamme sarebbero state innescate da qualcosa che è entrato in contatto con la stufa, che non sembra avesse alcuna perdita di gas.

L’incendio ha coinvolto l’intero appartamento, che è quasi del tutto carbonizzato.

Notizia in aggiornamento.