Home Salute & Benessere Sai che il tuo corpo brucia calorie durante il riposo notturno?

Sai che il tuo corpo brucia calorie durante il riposo notturno?

CONDIVIDI

Quando dormi, il tuo corpo lavora attivamente alla riparazione e alla crescita cellulare e il tuo cervello elabora le informazioni. Tutte queste cose portano a bruciare calorie.

Bruci tutte le calorie durante il sonno?

Mentre ti dedichi al tuo riposo notturno, il tuo corpo è ancora piuttosto attivo, anche se non ne sei consapevole.

Quando dormi, il tuo corpo accelera la riparazione  e la crescita cellulare mentre il tuo cervello elabora e scarta le informazioni inutili accumulate durante il giorno.

Inoltre, bruci calorie durante il tuo sonno notturno, sai quante? Potrebbero essere più di quanto pensi.

Quante calorie bruciate mentre dormi?

Dipende dal peso corporeo, dalla quantità di tempo in cui dormi e dalla temperatura corporea, secondo quanto riporta happyhouseful.com.

In media, le persone bruciano circa 42 calorie all’ora per chilo di peso corporeo mentre dormono.

Non aspettarti di sostituire l’esercizio fisico interamente con le ore di sonno che ti permettono di bruciare calorie. Dopo tutto, durante le ore di sonno, il corpo brucia la quantità di calorie in otto ore che il tuo fisico, da sveglio, potrebbe bruciare in una.

Come puoi aumentare il numero di calorie bruciate?

Altri modi per bruciare più calorie durante il sonno includono l’indossare un pigiama più fresco o addirittura dormire in mutande o nudi.

Dormire senza troppi carichi, può aumentare il metabolismo e aiutare nella perdita di peso.

Uno studio del National Institutes of Health ha rilevato che avere una temperatura corporea più fresca durante il sonno può aiutare ad aumentare le cellule e il metabolismo brucia-calorie del tuo corpo.

È bene assicurarsi che i pasti che mangi la sera siano più leggeri. Anche l’esercizio fisico regolare può mantenere il corpo a livelli ottimali di calorie bruciate (anche se l’esercizio prima della coricarsi può impedirti di dormire profondamente).

In che modo il sonno è paragonabile al guardare la TV?

Se ti sei trovato a chiederti quante calorie hai bruciato nel sonno, probabilmente hai scoperto il mito che dormire brucia più calorie rispetto al guardare la televisione.

Beh, non è vero, anche se è ci si va abbastanza vicini. In media, una volta addormentata, una persona brucia circa il 90% delle calorie che brucerebbero se fossero sedute sul divano a guardare la televisione.

Quindi, sì, guardare il tubo brucia un po’ più calorie, ma questo non significa che sia un’abitudine sana. Il vero problema con la TV è che spesso si ha fame e si cerca qualcosa da stuzzicare, qualcosa che spesso è cibo spazzatura e non ideale, dal punto di vista nutrizionale.

Mangiare, infatti, cibo ad alto contenuto calorico, come patatine fritte, panini, popcorn, hamburger e stuzzichini di varia sorta, può inibire il processo brucia-grassi e incrementare le calorie assunte, portando la persona proprio al processo opposto: ingrassare e mettere chili principalmente sulla zona addominale.

Il consumo calorico – che si attua guando si è seduti a guardare la televisione – pertanto, se abbinato a questo tipo di alimentazione – per così dire – di “intratrtenimento” non fa bene di certo al tuo organismo.

A proposito, non cercare di aumentare le calorie bruciate dormendo di più. In primo luogo, brucerai sempre più calorie in eccesso;

in secondo luogo, le persone che dormono più di otto-nove ore a notte possono avere problemi di salute e rischiare di avere gravi conseguenze, come ictus, diabete e altre gravi condizioni.

In sostanza, quello che possiamo consigliare è dormire almeno 7-8 ore a notte, mangiare sano ed evitare spuntini iper-calorici quando si è di fronte alla TV a guardare i propri programmi preferiti, al fine di dare al metabolismo la giusta spinta per bruciare le calorie e consentire un miglior riposo durante le ore notturne.