Home Spettacolo Sabrina Salerno derubata l’identità: “Il mio dolce figlio è il mio cliente...

Sabrina Salerno derubata l’identità: “Il mio dolce figlio è il mio cliente più fedele”

CONDIVIDI

Dopo il furto scatta la denuncia, la Salerno sbotta: ‘Non mi arrenderò fino a che non avrò nome e cognome chi ha fatto questa cosa vomitevole’.

Sabrina Salerno è tra le icone della musica italiana degli anni ’80, ancora oggi in attività per regalare emozioni al suo pubblico.

Molto attiva sui social ha condiviso con i suoi fan il dramma di cui è stata vittima proprio pochissime ore fa.

Arrabbiata e indignata, l’artista genovese ha rivelato di aver subito per l’ennesima volta il più meschino tra i furti, che non ha coinvolto solo la sua persona, ma anche il figlio, ad oggi minorenne.

Sabrina Salerno corre ai ripari usando il pugno di ferro. Ecco tutti i dettagli della disdicevole vicenda.

Sabrina Salerno fa scattare la denuncia

Come moltissimi volti noti dello spettacolo anche la celebre icona della musica nostrana, ha subito il beffardo furto d’identità.

Stando alla ricostruzione dei fatti, il reato si sarebbe consumato su una nuova piattaforma social, simile a Facebook, denominata VK.

L’autore del profilo fake, ha pubblicato uno scatto dove appare lei insieme a suo figlio. Lo scatto in questione è accompagnato da una didascalia riprovevole, in cui l’artista viene fatta passare come autrice di atti incestuosi, ecco le parole da brivido scritte dall’autore del post:

‘Il mio dolce figlio, è attualmente il mio cliente più fedele’

ha scritto accompagnando il tutto con emoticon che richiamano anche forme falliche per dare maggiore forza al suo messaggio.

Un atto riprovevole che ha fatto infuriare Sabrina Salerno, la quale prontamente si è rivolta alla polizia postale e al suo avvocato, come ha raccontato nelle sue Stories affinché esca fuori una volta e per sempre ‘nome e cognome’ dell’autore di un gesto tanto miserabile.

Non si accontenterà, sottolinea la cantante che venga rimosso solo il profilo fake.

La cantante furiosa: ‘Meriti la castrazione chimica’

Dopo aver condiviso la triste disavventura di cui lei e suo figlio sono stati protagonisti, Sabrina Salerno si è sfogata con i suoi followers, asserendo che persone che agiscono in questo modo non possono che essere definite che meri ‘malati di mente’.

Ancora sotto choc ha inoltre dichiarato:

‘La polizia postale di Treviso si sta già muovendo. Stavolta voglio nome e cognome di chi ha fatto questa cosa vomitevole’

e ancora:

‘Per gente così c’è solo una cosa, la castrazione chimica’

ha tuonato Sabrina Salerno la quale ha promesso di aggiornare rispetto all’esito della sua battaglia i suoi fan, che l’hanno subito supportata con i loro messaggi.