Home Politica Russia: presunto avvelenamento ai danni dell’oppositore di Putin, Navalny

Russia: presunto avvelenamento ai danni dell’oppositore di Putin, Navalny

CONDIVIDI

Alexei Navalny, oppositore del presidente della Russia Vladimir Putin, verserebbe in condizioni gravi a causa di un possibile avvelenamento.

Navalny avvelenamentoE’ attualmente ricoverato in un ospedale, nello specifico in terapia intensiva, il leader dell’opposizione russa, Alexei Navalny. L’oppositore di Vladimir Putin sarebbe stato vittima di un avvelenamento nel corso di un viaggio aereo.

A raccontare il malore di Navalny è stata la sua portavoce

A parlare per l’uomo, attualmente incosciente, la sua portavoce Kira Yarmysh. L’assistente di Navalny racconterà che l’uomo, di 44 anni, giovedì mattina stava volando dalla Siberia in direzione Mosca quando ha accusato un malore.

Le condizioni di Navalny sono sembrate così gravi da costringere i piloti ad un atterraggio di fortuna.

“Pensiamo che Alexei sia stato avvelenato con qualcosa mescolato nel suo tè. Quella era l’unica cosa che ha bevuto la mattina. I medici dicono che il veleno è stato rapidamente assorbito mediante il liquido caldo”.

Queste le dichiarazioni della portavoce dell’oppositore russo che poche ore più tardi comunicherà la notizia su Twitter. Attualmente, secondo l’agenzia di stampa statale Tass, il leader dell’opposizione sarebbe ricoverato nel reparto per pazienti tossicologici nell’ospedale i emergenza n.1 di Omsk, nella parte sud-ovest della Siberia.

Sfortunatamente Navalny non è nuovo ad attacchi personale, spesso le sue politiche anti-corruzione e le feroci critiche rivolte a Putin sono costate care all’uomo.

Il leader dell’opposizione russa è stato più volta vittima di attacchi

Non solo ripetuti attacchi fisici, in passato l’oppositore è stato persino incarcerato in diverse occasioni. Nel luglio del 2019, inoltre, proprio mentre era in carcere a scontare una pena di 30 giorni, Navalny fu vittima di un tentativo di avvelenamento.

Infine, persino due anni fa la salute del leader fu messa a repentaglio, qualcuno, infatti, gli lanciò del disinfettante negli occhi fuori dal suo ufficio.