Home Casi Rosa Bazzi, la notizia falsa ‘contro’ Olindo Romano: “Per fortuna è abituato...

Rosa Bazzi, la notizia falsa ‘contro’ Olindo Romano: “Per fortuna è abituato ai veleni”

CONDIVIDI

Quasi non si parla più della strage di Erba ma del caso di Rosa Bazzi e l’ergastolano presunto innamorato, ora morto. Ma qual è la verità?

Rosa Bazzi, la notizia falsa contro Olindo Romano: "Per fortuna è abituato ai veleni"
Rosa Bazzi

Rosa Bazzi e l’amore per un ergastolano che non è suo marito? Una notizia che ha quasi fatto dimenticare al terribile strage di Erba e la richiesta di revisione del processo.

Il nuovo “falso” amore di Rosa Bazzi

Tra il nuovo amore e la disperazione per la sua scomparsa, la notizia ha fatto il giro di tutti gli utenti indignando – da una parte – e alimentando la polemica dall’altra.

Come rilasciato dall’avvocato della donna in carcere per la strage di Erba in esclusiva per Oggi, tutto sembra essere un falso. La stessa ha evidenziato:

“È una stupidata, io vorrei sapere chi mette in giro queste bugie che servono solo a far male alle persone”

Ma la ricostruzione è stata fatta anche dal giornalista investigativo Edoardo Montolli, intervendo per mettere il punto al fondo di questa vicenda – come riporta anche Sussidiario.

Le considerazioni di Edoardo Montolli

Edoardo Montolli, noto giornalista investigativo, è intervenuto sulla faccenda ricostruendo tutte le tappe e dando una visione completa di quanto accaduto:

“Rosa e olindo non si sono mai lasciati. e peraltro la bufala non è nemmeno nuova”

Evidenziando che la stessa notizia era stata già divulgata in primavera, scrivendo che fu proprio Alberti a perdere la testa e rifiutare il regime di semi libertà:

“a smentirla fu prima il carcere e poi il diretto interessato che, peraltro, una compagna l’aveva”

Evidenzia ancora che il giorno prima della diffusione di questa news, Rosa aveva rilasciato la famosa intervista a Le Iene. Gli stessi autori scrissero al giornale che ha divulgato la notizia:

“noi ci permettiamo di osservare la strana coincidenza temporale di questa notizia, arrivata proprio il giorno dopo la nostra lunga intervista”

E Olindo Romano, in tutto questo come sta? Secondo il giornalista investigativo tutto potrebbe essere stato fatto per spezzare quel legame indissolubile con la moglie:

“se sei innocente, sopravvivi ad un diluvio se sai che qualcuno ancora ti aspetta”

Il giornalista sottolinea inoltre che

“olindo è abituato ai veleni. sopporta da dodici anni il carcere. un altro al posto suo – di fronte ad una notizia del genere letteralmente inventata, avrebbe agito di istinto e si sarebbe ammazzato”