Home Cronaca Roma, nuova rissa a Villa Borghese: fermati 10 minorenni

Roma, nuova rissa a Villa Borghese: fermati 10 minorenni

CONDIVIDI

Piazza di Siena è stata il teatro di scontro tra due gruppi di giovani adolescenti, che si sono picchiati in strada.

Gioventù capitolina si scontra in una maxi rissa, dopo quella al Pincio della scorsa settimana.

Minorenni fermati a Villa Borghese

Lo scontro è avvenuto nel centro di Roma a Villa Borghese, i gruppi che si sono fronteggiati hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

Non sembra ci siano stati feriti, ma i poliziotti che hanno prelevato i giovani li hanno trasportati su alcuni pullman e scortati fino alla questura per verificare le loro identità. In seguito sono stati riaffidati ai genitori. 

Dagli accertamenti si è potuto constatare che tra i partecipanti alla maxi rissa erano presenti molti minorenni, di età compresa tra i 10 e i 4 anni.

Come riferito anche da la Repubblica, le forze dell’ordine dopo aver identificato i giovani in questura hanno sequestrato loro numerosi cellulari.

Come forma preventiva sono state chiuse temporaneamente le stazioni della metro A, Spagna e Flaminio.

Gli scontri tra i giovanissimi adolescenti avrebbero avuto inizio verso le 13 di oggi. Secondo quanto è emerso dalle prime indiscrezioni, i ragazzi della rissa provengono del quartiere Trieste.

Rissa tra minorenni: età massima 14 anni

Sembra che non si riesca ad arginare questi episodi di malcostume, infatti, questa è la seconda volta che a distanza di poche settimane a Roma la polizia deve intervenire per sedare risse del genere.

Con il sequestro di cellulari la polizia avrà modo di sapere se, come è avvenuto in altre occasioni, i giovani attraverso le chat e sui social si siano dati un appuntamento oggi per il secondo “incontro” .

Tuttavia secondo le prime ricostruzioni eseguite dalle forze dell’ordine non è escluso che la rissa sia iniziata per un alterco nato tra due ragazzini