Home Cronaca Roma, incendio ad Ardea in un deposito di pneumatici: aria irrespirabile

Roma, incendio ad Ardea in un deposito di pneumatici: aria irrespirabile

CONDIVIDI

L’incendio ha reso irrespirabile l’aria ad Ardea, Pomezia, Aprilia e nella restante zona di Roma Sud.

Roma IncendioNel corsi di questa notte un incendio ha colpito Ardea, una città situata alle porte di Roma. A bruciare sarebbe stato un deposito di pneumatici per auto e mezzi industriali. Le cause scatenanti dell’incendio sembrano ancora sconosciute e sono in corso d’accertamento.

L’incendio ha colpito otto capannoni

Le fiamme, stando alle prime ricostruzioni, sarebbero partite da via di Valle Caia per poi propagarsi per 8 capannoni. L’odore acre sviluppato dall’incendio ha allarmato i residenti della zona che hanno subito lanciato l’allarme.

Sul posto si sono precipitati i pompieri del Comando provinciale di Roma che hanno dovuto lavorare per ore e divisi in otto squadre per riuscire, infine, a domare l’incendio.

In supporto della squadra dei vigili del fuoco erano presenti: un’autobotte, il funzionario di guardia, il capo di turno provinciale, il personale sanitario ed i carabinieri.

I veri danni però, non sono stati fatti dall’incendio ma dalla nube di fumo divenuta irrespirabile e pericolosa per la salute dei molti cittadini della zona.

Nonostante il caldo, infatti, per proteggersi da possibili ripercussioni sulla propria salute, gli abitanti sono stati costretti a barricarsi in casa.

Pochi giorni fa un episodio simile ad Aprilia

Un altro incendio aveva destato preoccupazione dieci giorni fa nel territorio romano. Parliamo di quello avvenuto al Loas di Aprilia, dove un capannone colmo di rifiuti in vetro e plastica è andato a fuoco in via Dei Giardini.

Il sindaco di Aprilia, Antonio Terra, in seguito all’incendio ha chiesto alla Regione Lazio che venisse dichiarata calamità naturale. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono stati presenti i funzionari Arpac intenti ad analizzare l’aria.