Home Cronaca Roma, è in gravi condizioni il poliziotto investito sulla corsia d’emergenza

Roma, è in gravi condizioni il poliziotto investito sulla corsia d’emergenza

CONDIVIDI

L’incidente che ha coinvolto il poliziotto sarebbe avvenuto nel tardo pomeriggio di ferragosto sulla A1 Roma Nord.

Roma PoliziottoSono gravi le condizioni del poliziotto investito ieri, 15 agosto, nel tardo pomeriggio sull’autostrada A1 Roma Nord. Secondo le prime ricostruzioni l’uomo della stradale di Settebagni si sarebbe recato sul luogo per un banale incidente.

Il poliziotto sarebbe stato impegnato a rimuovere i detriti di un incidente

Al momento del sinistro, infatti, il poliziotto era impegnato a rimuovere i detriti dell’incidente precedente per ripristinare la normale circolazione delle autovetture.

Dai primi rilievi il poliziotto al momento dell’impatto si sarebbe trovato nell’area di soccorso stradale. Colpito da una Citroen, quindi, l’uomo sarebbe stato sbalzato sull’asfalto.

Già da una prima occhiata le condizioni dell’uomo sembravano gravi tanto da richiedere l’intervento dell’elisoccorso per il trasporto all’ospedale. Per l’atterraggio di quest’ultimo, inoltre, è stato necessario il blocco del traffico per circa 30 minuti.

Al momento l’uomo è ricoverato al Policlinico Gemelli

Il poliziotto, quindi, è stato trasportato d’urgenza al Policlinico Gemelli di Roma, dove si trova ancora ricoverato in gravi condizioni.

Per quanto riguarda il conducente che ha investito l’uomo, gli inquirenti l’hanno già sottoposto ai test per verificare se si sarebbe messo alla guida dopo aver ingerito alcool o sostanze stupefacenti.

“Non è ancora fuori pericolo la vita di Daniele, assistente capo in servizio alla sotto-sezione Polizia stradale di Roma-nord, investito ieri sull’A1, nei pressi di Settebagni, mentre in corsia d’emergenza segnalava un carico disperso sulla carreggiata. Il giovane poliziotto, in servizio a Ferragosto per garantire la sicurezza dei tantissimi cittadini che sono transitati su quel tratto autostradale, ha riportato lesioni gravissime. Forza Daniele, non mollare!”.

Questo, infine, il messaggio pubblicato su Facebook dalla Polizia di Stato e condiviso da tantissime persone, tra cui amici e colleghi di lavoro.