Home Cronaca Roma, furbetti del cartellino: denunciati 8 dipendenti Asl

Roma, furbetti del cartellino: denunciati 8 dipendenti Asl

CONDIVIDI

L’accusa è di truffa ai danni dell’Azienda sanitaria locale e falsa attestazione di presenza in servizio.

furbetti cartellino roma

Ad incastrate gli 8 assenteisti le immagini delle telecamere di sorveglianza installate dalla Guardia di Finanza.

Furbetti del cartellino all’Asl di Roma

Timbravano il cartellino, poi si allontanavano per ore dal posto di lavoro. Alcuni al lavoro neppure ci andavano, sicuri che i colleghi avrebbero timbrato al loro posto. È per questo che 8 dipendenti dell’Asl Roma 5 sono stati denunciati.

L’accusa, per tutti, come riferisce anche Il Messaggero, è di truffa ai danni dell’Azienda sanitaria locale e falsa attestazione di presenza in servizio.

Le indagini della Guardia di Finanza

A seguito di alcune segnalazioni, gli uomini della Guardia di Finanza di Roma hanno tenuto sotto controllo i movimenti degli indagati, posizionando delle telecamere di sorveglianza nella zona in cui venivano marcati i badge. I militari delle Fiamme Gialle li hanno poi pedinati per diverso tempo, fino a scoprire la condotta illecita.

La gran parte dei dipendenti finiti nel mirino dell’inchiesta usciva per sbrigare faccende personali, dopo aver timbrato il cartellino. Altri neppure si recavano al lavoro, contando su uno scambio di favori con i colleghi.

Gli 8 denunciati sono tutti residenti a Zagarolo e nei comuni limitrofi. Le accuse per tutti sono di truffa ai danni dell’Asl e falsa attestazione di presenza in servizio.