Home Cronaca Roma, 19enne pestato durante l’aperitivo con la fidanzata: arrestati due gemelli

Roma, 19enne pestato durante l’aperitivo con la fidanzata: arrestati due gemelli

CONDIVIDI

Era finito in ospedale dopo le violente percosse subite da due gemelli di 19 anni, ora è arrivata la decisione del Tribunale.

Aggredito durante aperitivo a Roma

La terribile aggressione era avvenuta in strada a Cento Celle forse per una rapina, ecco i dettagli della vicenda e cosa è stato deciso dall’autorità giudiziaria.

Fidanzatini aggrediti a Roma: il 19enne in ospedale

La terribile vicenda arriva dalla Capitale e risale allo scorso 22 novembre. Protagonisti un gruppo di giovanissimi: due fidanzati e due aggressori tutti 19enni.

Da quanto emerge dalle ricostruzioni, i fidanzati si trovavano in zona Cento Celle a Roma e stavano consumando un aperitivo in un bar di Piazza delle Gardenie.

I due probabilmente per passare alcune ore di svago durante il weekend, si erano dunque recati nel locale come in un normale pomeriggio. Ad un certo punto l’improvviso assalto da parte di uno dei due gemelli.

Il giovane, che indossava un casco bianco come il gemello, si è avvicinato minaccioso al 19enne e gli ha sottratto con un gesto le due catenine che portava al collo.

A quel punto il 19enne ha raggiunto il ladro e gli ha intimato di ridargli le catenine ma la reazione dei due gemelli è stata di una violenza inaudita.

I due si sono gettati sul ragazzo e lo hanno colpito con una serie di pugni e calci fino a stordirlo.
In seguito sono fuggiti in sella ad uno scooter mentre il giovane restava riverso sull’asfalto di fronte alla fidanzata terrorizzata.

Il giovane è stato subito soccorso e condotto in ospedale grazie alla prontezza della sua fidanzata che ha avvisato le forze dell’ordine.

Al nosocomio il 19enne è stato medicato ed i sanitari gli hanno riscontrato lesioni tra cui una frattura della clavicola ed una ferita al sopracciglio per cui sono risultati necessari 25 giorni di prognosi.

Le indagini sono scattate subito e nelle scorse ore la svolta.

Svolta nelle indagini: arrestati due gemelli 19enni

Da quanto si apprende da Fanpage sul luogo dell’aggressione erano infatti giunti gli agenti della V Distretto Prenestino e della Sezione volanti capeggiati da Roberto Arneodo.

Le indagini sono scattate subito e grazie alle molte persone presenti quel giorno è n stato possibile risalire ai due aggressori.

Si trattava di due gemelli, di 19 anni come la vittima che ha confermato in ospedale il racconto di fidanzata e testimoni.
Per i due sono quindi scattate le manette e nelle scorse ore è stata convalidata la custodia cautelare.

Nei confronti dei due 19enni si apre ora l’iter processuale e dovranno rispondere in aula dell’accusa di lesioni.