Home Spettacolo Robert De Niro in bancarotta: il divorzio e il virus l’hanno ridotto...

Robert De Niro in bancarotta: il divorzio e il virus l’hanno ridotto sul lastrico

CONDIVIDI

Robert De Niro sull’orlo della bancarotta: dopo il Coronavirus, gravano sull’attore i costi per il dispendiosissimo divorzio dalla moglie

Robert De Niro

Robert De Niro lo conosciamo tutti come uno degli attori più importanti di Hollywood. L’interprete di personaggi come il giovane Vito Corleone ne Il Padrino II o l’autista 27enne Travis Bickle in Taxi Driver, pare stia affrontando adesso una crisi.

Una crisi non artistica, ma economica. Il popolare attore, infatti, avrebbe il conto in rosso, scopriamo come mai…

La crisi di Robert De Niro

Nonostante secondo la rivista People l’attore avrebbe intascato 96 milioni di dollari solo nel corso dell’ultimo anno, alcune fonti rivelano che De Niro sarebbe al verde.

La pandemia da Coronavirus non avrebbe risparmiato nemmeno lui: le produzioni cinematografiche si sono fermate e non è chiaro quando riprenderanno. Ma c’è di più, perché a questo si aggiungono anche le sue vicende personali.

La catena dei ristoranti di cui è proprietario, infatti, ha avuto una perdita di 3 milioni di dollari in un solo mese. A ciò si aggiunge il costo del divorzio a 6 zeri dall’ormai ex moglie Grace Hightower. Il procedimento era stato avviato nel 2018, due anni fa, dopo una lunga relazione iniziata nel lontano 1997.

Il divorzio dalla moglie

La donna, oltre a pretendere il mantenimento, lamenta un comportamento riprovevole dell’attore: in base a quanto rivelato dalla Hightower, infatti, l’attore pluripremiato terrebbe lontani i loro figli dalla tenuta dove l’attore premio Oscar ha trascorso la quarantena.

Kevin McDonough, l’avvocato della Hightower, insinua, inoltre, che Robert De Niro stia utilizzando la scusa del Coronavirus per tagliare i fondi a Grace.

Un vero e proprio periodo nero quello di Robert De Niro, che non solo sta vivendo una crisi lavorativa causata dal Coronavirus, ma anche una personale, più intima, che coinvolgerebbe la moglie, dalla quale si sta separando, e i figli.